venerdì 24 novembre - Aggiornato alle 12:26

Terni sotterranea, esperti in campo: sotto la lente il fascismo e le atrocità della guerra

Comune rinnova impegni con enti e associazioni: gruppo di lavoro per studiare e diffondere la storia viaggiando nei rifugi antiaerei

di M. R.

Molte delle testimonianze della seconda guerra mondiale, che ha sconvolto Terni con i 108 bombardamenti a cui fu sottoposta, sono nascosti nell’ipogeo. Il Comune ritiene indispensabile che siano studiate, conservate e promosse al fine di far conoscere soprattutto alle giovani generazioni le atrocità dei conflitti bellici. Per questo motivo, è stato rinnovato per tre anni il protocollo d’intesa tra il Comune di Terni, l’Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea (Isuc), Club alpino italiano – sezione di Terni ‘Stefano Zavka’ , Gruppo grotte pipistrelli (Ggp), e Arciragazzi ‘gli anni in Tasca’ nell’ambito del laboratorio Comunicazione blob.Igc. Soggetti che hanno a vario titolo sviluppato attività conoscitive e culturali sui temi del patrimonio culturale, della produzione, dell’industria e del lavoro nella sua più ampia accezione.

Terni sotterranea Il patto prevede in prima battuta la creazione di un gruppo di lavoro composto da esperti delle rispettive associazioni ed enti; poi sarà la volta dell’individuazione, la catalogazione, il rilievo e la schedatura del patrimonio sotterraneo della città di Terni (canali per usi irrigui e produttivi, acquedotti, rifugi antiaerei e altre cavità artificiali, facendo riferimento al catasto nazionale già esistente). La fase successiva sarà invece quella della divulgazione dei risultati della ricerca, contemporanea all’organizzazione di eventi culturali e visite sotterranee allo scopo di avvicinare la cittadinanza al patrimonio sotterraneo.

@martarosati28

Una replica a “Terni sotterranea, esperti in campo: sotto la lente il fascismo e le atrocità della guerra”

  1. danilo pirro ha detto:

    Veramente la città è stata bombardata dagli anglo-americani…..!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *