sabato 20 luglio - Aggiornato alle 17:54

Terni, le ultime emozioni in concerto di Visioninmusica portano il nome di Avishai Cohen

di Marta Rosati

Quando la platea avvia applausi spontanei prima ancora che il brano sia terminato, si alza in piedi per il saluto finale, acquista l’album e resta fino alla fine per avere la firma e la stretta di mano dell’artista, tutto il resto potrebbe apparire superfluo raccontarlo.

Cohen L’apprezzamento del pubblico racconta da solo la straordinarietà di Avishai Cohen. Il contrabbassista israeliano sembra avere tra le mani almeno tre strumenti, senza contare che ha una voce incantevole. Il suo ingombrante contrabbasso suonato ‘alla classica’ con l’archetto, offre una valanga di variazioni sonore in arpeggio che fanno estasiare anche lo stesso Cohen, capace, con una rapidità sorprendente, di utilizzare il suo strumento anche per la percussione con le mani e il trasporto per quello che riesce a produrre vive nei movimenti del suo corpo che proprio non riesce a trattenersi e segue il ritmo.

Visioninmusica Della rassegna 2015 di Silvia Alunni non c’è molto da dire se non ‘Chi non c’era ha perso un vero spettacolo’. Cohen ne è l’esempio lampante, a Terni l’onore e il piacere dell’anteprima del suo nuovo  album From Darkness (dal buio), uscito lo scorso febbraio. In apertura, esprimendosi in lingua inglese ha detto: «Amo l’Italia, il suo cibo e la sua gente». E la cosa dovrebbe inorgoglire visto che l’artista gira il mondo per portare ovunque la sua musica.

From Darkness Sul palco dell’auditorium Gazzoli, tra le morbide luci colorate, con il contrabbassista ci sono il pianista Nitai Hershkovitz e il batterista Daniel Dor. Tutti e tre insieme sono autori di un jazz esplosivo e caldo allo stesso momento, da solo Cohen fa spettacolo lo stesso e quando canta, l’atmosfera si fa persino commovente, di sicuro profondamente romantica.  Tra le file della platea, spettatori provenienti da Roma. Se ci si muove dalla capitale per raggiungere la Conca, l’artista non può che essere di livello.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.