mercoledì 21 novembre - Aggiornato alle 19:03

Terni, il gruppo di artisti ‘In Sambuca Veritas’ al concorso ‘Musica contro le mafie’

Jonathan Cresta, Lorenzo Borseti, Giovanni Tasca e Cecilia Candelori in lizza per il riconoscimento nazionale

Da sinistra Jonathan Cresta, Alessia Tasca, Giovanni Tasca e Lorenzo Borseti

C’è anche un gruppo di ternani in corsa per il premio ‘Musica Contro le Mafie’, ideato e sviluppato dall’associazione omonima e giunto alla nona edizione sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie). Tutti under 35, il gruppo di artisti ha deciso di partecipare scrivendo un testo corredato da musica e proposto in forma di videoclip. Loro sono i ‘In Sambuca Veritas’, giovane band i cui componenti si conoscono da tempo e collaborano insieme in altri progetti artistici. In occasione di questo contest, che si sviluppa anche sui social, la musica di Jonathan Cresta (composizione musicale e tastiere) e di Lorenzo Borseti (chitarra) si è unita alla voce di Giovanni Tasca per dare vita ad un pezzo intitolato ‘La puttana del reame’.

La musica Il testo, scritto a quattro mani da Giovanni Tasca e Cecilia Candelori, ha come tema centrale quello della mafia vista come una donna bella e ammiccante, che è ormai fortemente imbrigliata nelle dinamiche della società portando con sé silenzio, omertà e violenza, negli atti più piccoli della quotidianità come nelle storie più grandi descritte dalla cronaca. Il videoclip narra questa storia con fotogrammi di un femminile che muta a causa della corruttibilità che caratterizza la società odierna. Il video è stato ideato dalla band e realizzato dal videomaker Fabio Castellani con la collaborazione attoriale di Alessia e Beatrice Tasca. E’ possibile vedere le immagini e ascoltare il brano direttamente nel sito www.musicacontrolemafie.it , inoltre è possibile lasciare la propria preferenza sui social.

I commenti sono chiusi.