Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 25 ottobre - Aggiornato alle 12:19

Terni, con Magna Grecia viva la letteratura esce dal lockdown: gli appuntamenti in Bct

Da Rapaccini a Di Fiore, ecco la rassegna che risveglia la cultura: si parte lunedì 27 settembre alle 17

È targata Magna Grecia Viva la rassegna letteraria in programma dal 27 settembre al 1 ottobre a Terni. A ospitare gli autori e tutti coloro che vogliono lasciarsi appassionare da una cultura che esce dal lockdown, sarà il Caffè letterario della Bct (la biblioteca comunale di Terni in piazza della Repubblica). «Nei due anni segnati dalla pandemia – raccontano dall’associazione – abbiamo continuato a lavorare per mantenere viva la cultura del nostro territorio. A settembre Magna Grecia Viva riparte con una rassegna letteraria di grande interesse – spiega il presidente Antonio Apuzzo -, presenteremo libri di autori che vivono nel Ternano e, per la maggior parte, hanno origini legate ai territori della Magna Grecia».

Terni Bct L’evento patrocinato dal Comune di Terni inizia lunedì 27 settembre alle 17 con Valentina Rapaccini e il suo ‘Archetipi mitologici di neuroscienze’. Modererà il dibattito Anna Maria Pescolloni. Intermedia Edizioni Martedi 28 settembre protagonista sarà la magia del romanzo con Francesco Gaglianò e il suo romanzo ‘Alla ricerca della poesia’. Modererà Cinzia Maria Adriana. Intermedia Edizioni. Mercoledì 29 riflettori puntati su ‘Neapolis. ovvero contro l’ovvietà del presente’, saggio di Antonio Fresa. Modererà il dibattito Daniele Sorvillo. Intermedia Edizioni. Giovedì 30, protagonista sarà Lino Busà con il suo ‘Vento di fuoco (Edizioni NeomediaItalia). All’incontro interverrà anche Giuseppe Lumia, già presidente della commissione Antimafia. La rassegna si chiuderà venerdì 1 ottobre con la presentazione di ‘Pandemia 1836. La guerra dei Borbone contro il colera’ (Utet) di Gigi Di Fiore, giornalista de Il Mattino di Napoli e scrittore. Modererà l’incontro Alessandra Forte, giornalista Rai.

I commenti sono chiusi.