Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 16 gennaio - Aggiornato alle 19:21

Teatro Concordia, da gennaio al via la stagione di prosa di Marsciano: due le esclusive regionali

Protagonista anche l’attrice marscianese Ilaria Falini interprete dello spettacolo ‘Quando fu che il cielo cambiò colore’

Ilaria Falini

A gennaio riparte anche la stagione di prosa del Teatro Concordia di Marsciano.“Ripartiamo con la programmazione teatrale ed è un segnale importantissimo per tutta la nostra comunità” dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Marsciano Andrea Pilati per poi aggiungere: “Questo ritorno a teatro, come è stato già per il cinema, ci dà fiducia per quella che deve essere una piena ripresa delle attività culturali, certamente con il senso di responsabilità che deve ancora guidarci nei momenti di socialità, ma anche con la consapevolezza che la fruizione culturale è un bene che va a tutti i costi preservato. Ringrazio il Teatro Stabile dell’Umbria con il quale l’amministrazione ha in questi mesi alacremente lavorato per dare qualità, prima ancora che quantità, al Cartellone del Teatro Concordia. Rivolgo quindi l’invito a tutti i marscianesi, anche a coloro che abitualmente non seguono la prosa, ad approfittare di questa proposta culturale e tornare e riempire, in sicurezza, il nostro teatro”.

Gennaio e febbraio Come primo appuntamento, domenica 16 gennaio alle 17, gli abbonati di Marsciano andranno in trasferta al teatro Comunale di Todi per assistere al capolavoro letterario di Miguel de Cervantes Saavedra DON CHISCIOTTE. Protagonisti Alessio Boni nei panni del cavalier errante e Serra Yilmaz, musa di Ferzan Ozpetek, in quelli di Sancho Panza. Giovedì 27 gennaio alle 21, in esclusiva regionale, l’attrice marscianese Ilaria Falini, insieme alla violinista Caterina Laura, è l’interprete dello spettacolo QUANDO FU CHE IL CIELO CAMBIÒ COLORE, un racconto intenso e potente che ripercorre le tappe di uno dei più̀ gravi disastri industriali del nostro tempo, quello di Seveso nel 1976. Lunedì 21 febbraio alle 21 è la volta di PANICO MA ROSA. DAL DIARIO DI UN NON INTUBABILE, scritto, diretto e interpretato dal popolare attore toscano Alessandro Benvenuti. Lo spettacolo, scritto durante i mesi di lockdown, è un viaggio nella mente di un comico che decide di uscire dalla sua proverbiale ritrosia e raccontarsi attraverso sogni e aneddoti, ricordi e crudeltà, fantasie e humor.

Marzo e aprile La seconda esclusiva regionale della Stagione è FARSI FUORI di Luisa Merloni, in scena martedì 15 marzo alle 21. Lo spettacolo nasce e prende forma da una semplice domanda: “Siamo la prima generazione che sceglie davvero se essere madre o no?”. Da qui l’autrice – anche attrice protagonista insieme a Marco Quaglia – sviluppa il tema della maternità in chiave comica, dove la comicità̀, che spesso si nutre di contrasti, illumina il conflitto senza volerlo risolvere. La Stagione si chiude, giovedì 7 aprile alle 21, con lo spettacolo della compagnia Controcanto Collettivo SEMPRE DOMENICA, vincitore del Premio In Box 2017. Un lavoro sul tempo, l’energia e i sogni che quotidianamente il lavoro consuma e sottrae, interpretato da sei attori che, attraverso un linguaggio efficace ed immediato, tessono insieme una trama di storie, che aprono squarci di esistenze incrociate. Info Botteghino Teatro Concordia T 075 8748403.

I commenti sono chiusi.