lunedì 27 maggio - Aggiornato alle 02:12

Settimana della cultura e dei musei all’insegna della donna nell’arte: l’Umbria fa festa al suo patrimonio

Dal 5 al 10 marzo sono tante le iniziative gratuite programmate nei luoghi del Polo museale dell’Umbria e alla Galleria Nazionale dell’Umbria

Spoleto Museo Archeologico

di Danilo Nardoni

Sarà impossibile questi giorni farsi sfuggire il vasto programma delle attività nei luoghi del Polo museale dell’Umbria per la ‘Settimana della cultura’ (5 -10 marzo) promossa dal Mibac. Senza contare le iniziative anche alla Galleria Nazionale dell’Umbria dove si punta a celebrare la festa della donna che ricade proprio l’8 marzo e, quindi, all’insegna dell’arte. L’Umbria quindi offre il suo immenso patrimonio artistico e culturale con iniziative ad ingresso gratuito.

Settimana cultura Il Ministero per i beni e le attività culturali da anni dedica ogni anno una settimana alla promozione del patrimonio culturale, con l’organizzazione di eventi e l’apertura gratuita di tutti i luoghi statali. Scopo fondamentale dell’iniziativa denominata ‘Settimana della cultura’ è quello di favorire la conoscenza della cultura e di trasmettere l’amore per l’arte ad una sempre più ampia platea di cittadini che per sei giorni potranno scegliere tra mostre, convegni, laboratori, visite guidate, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche e aperture straordinarie in tutte le regioni d’Italia. La ‘Settimana della cultura’ registra così, anno dopo anno, un successo crescente di eventi e di partecipazione di pubblico come risposta anche all’aspettativa di apertura dei luoghi dell’arte e dello spettacolo per tutte le persone e tutte le famiglie.

Galleria nazionale Quest’anno all’interno della Settimana dei Musei ricade anche l’8 marzo, Festa della Donna, e la Galleria Nazionale dell’Umbria ha deciso di rendere omaggio all’impegno che tante donne hanno profuso con successo nel campo della cultura, della scienza e dell’arte, organizzando conferenze, letture e visite guidate, anche qui ad ingresso gratuito. Martedì 5 marzo, ore 17.30 – Sala didattica 3° piano – “Armate di pennello. Plautilla Nelli ed Elisabetta Sirani, due pittrici in Galleria tra sacro e profano”, presentazione a cura di Marina Bon Valsassina. Mercoledì 6 marzo, ore 17.30 – Reading al Femminile – In collaborazione con l’Associazione “Punto RosaOnlus. Donne operate di tumore al seno”, reading tra le opere della Galleria, i brevi racconti sono scritti e recitati dalle donne dell’Associazione. Venerdì 8 marzo, ore 17.30 – Sala didattica 3° piano – “La signoria occulta: cultura e potere delle donne in casa Baglioni”, conferenza a cura di Alessandra Oddi Baglioni. Sabato 9 marzo, ore 17:30 – “Storie di donne in Galleria”, visita guidata tematica ad alcune opere del museo. Domenica 10 marzo, ore 17:30 – “La committenza femminile nelle opere della Galleria Nazionale dell’Umbria”, visita guidata tematica ad alcune opere del museo.

Polo museale Il Polo Museale dell’Umbria è stato istituito in base ad un decreto ministeriale in vigore dall’11 dicembre 2014 e a questo fanno capo i seguenti siti e musei: Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria a Perugia, Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto, Museo Archeologico Nazionale di Orvieto, Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e Rocca Albornoziana di Spoleto, Palazzo Ducale di Gubbio, Tempietto sul Clitunno, Campello sul Clitunno, Villa del Colle del Cardinale di Perugia e Castello Bufalini di San Giustino. Tutti i siti saranno così coinvolti con un vasto programma di iniziative.

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELL’UMBRIA
5/10 marzo: “Aspettando Prologo”, esposizione nel Chiostro del Museo
5 marzo, ore 09.30, “Piccoli Etruschi”, laboratorio didattico
6 marzo, ore 10.30, “Sulle orme del sapiens”, laboratorio didattico
6 marzo, ore 17.30, presentazione volume, curato da Donatella Scortecci, “L’area archeologica di Pietrarossa e l’antico territorio di Trevi. Studi e ricerche”
7 marzo, ore 17.00 , presentazione libro di Lara Anniboletti “79 storie su Pompei che non vi hanno ancora raccontato”
8 marzo, ore 17.00, “Donne e Potere”, visita guidata a cura della direttrice Luana Cenciaioli e di Egle Bracco
10 marzo, ore 17.00, “Alla ricerca dell’arte perduta”, visita guidata alla mostra sui sequestri

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ORVIETO
8 marzo, ore 16.00, “Storie di donne”, visita guidata

NECROPOLI ETRUSCA DI CROCIFISSO DEL TUFO DI ORVIETO
8 marzo, ore 11.00, “La donna. Le donne”, visita guidata
10 marzo, ore 15.00, “La memoria del Crocifisso”, visita guidata

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE E TEATRO ROMANO DI SPOLETO
5/10 marzo, “Il Museo a portata di Instagram”, momenti di condivisione tra Instagrammers
8 marzo, ore 17.00, conferenza del direttore Fabio Pagano su “Figure femminili del Medioevo europeo”
9 marzo, ore 10.30, conversazioni del direttore Fabio Pagano “Vi racconto il Museo che ho in mente”
10 marzo, ore 10.00, caccia al tesoro e ore 16.00 visita guidata

AREA ARCHEOLOGICA DI CARSULAE
9 e 10 marzo, ore 11.00, “Dietro le quinte”, visite guidate ai depositi
9 marzo, ore 15.00, “Parlando del passato e del futuro di Carsulae con il direttore Fabio Pagano”
9 marzo, ore 17.00, “Le luci di Carsulae”

ROCCA ALBORNOZ – MUSEO NAZIONALE DEL DUCATO DI SPOLETO
6 marzo, ore 15.00, “Storie d’amore e di armi: gli affreschi della camera pinta”
7 marzo, ore 15.00, “La Rocca tra passato, presente e futuro”, passeggiata al museo con la direttrice Paola Mercurelli Salari
8 marzo, ore 15.00, “Lucrezia Borgia: una governatrice a Spoleto”
9 marzo, ore 12.00, “Paesaggi, stemmi e cavalieri: la decorazione pittorica della Rocca Albornoz”
9 marzo, ore 15.00, “Alfabeti, la parola nell’arte”, convegno
10 marzo, ore 15.00, “La grande Rocca: dalle origini all’epoca carceraria”

TEMPIETTO SUL CLITUNNO
9 marzo, ore 12.00 , “Vi racconto il Tempietto”, visita guidata a cura della direttrice Paola Mercurelli Salari
10 marzo, ore 12.00, “Longobardi in vetrina”, visita guidata alla mostra

PALAZZO DUCALE DI GUBBIO
5/10 marzo dalle ore 9.00 alle 13.00, visite guidate a cura degli studenti dell’indirizzo turistico dell’IISS Cassata-Gattapone
7 marzo, ore 10.00,”Federico e Battista raccontati ai più piccoli”, laboratorio didattico*
8 marzo, ore 10.00 e 16.00, “Le donne del Palazzo: Battista e le altre”, visita guidata a cura della direttrice Paola Mercurelli Salari
10 marzo, ore 10.00 #FAMIGLIE “Federico e Battista raccontati ai più piccoli”, laboratorio didattico (prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del giorno precedente: [email protected]; 075 5759612/ 5759621)

IPOGEO DEI VOLUMNI E NECROPOLI DEL PALAZZONE
7 marzo, ore 16.30, “Ritratto di una famiglia etrusca: i Volumni”, visita guidata
8 marzo, ore 16.30, “La donna nella famiglia etrusca”, visita guidata
9 marzo, ore 10.30, “Il sacrificio di Ifigenia: gli affetti familiari e la ragion di Stato”, visita guidata e a seguire laboratorio per bambini con riproduzione di un’urna etrusca (prenotazione obbligatoria entro le 12.00 del giorno precedente: [email protected]; 075 5759612/ 5759621, massimo 10 partecipanti)

VILLA DEL COLLE DEL CARDINALE
8 marzo, ore 15.30, “Il museo delle donne. Genetrici di sapienza: arti e virtù”, visita guidata alla scoperta delle simbologie femminili
9 e 10 marzo, ore 11.00 e 15.30, “L’immagine come racconto – Il testamento del cardinale”, visite guidate alla sala del Camino e al Salone d’onore

CASTELLO BUFALINI
5 marzo, ore 15.00, “Tutti in maschera!”, gli alunni della scuola primaria di Cospaia descrivono le loro maschere
8 marzo, ore 16.00, “Il museo delle donne. Scelta d’amore”, esposizione degli elaborati del corso di arte-terapia, a cura del gruppo “Le farfalle” di Città di Castello. A seguire visita guidata alla Sala delle Donne forti per scoprire esempi di virtù e guide morali della famiglia Bufalini
9 marzo, ore 10-13 e 15.30-18.30, visite guidate a cura dell’associazione “Amici dei musei di San Giustino”
10 marzo, ore 10-13 e 15.30-18.30, visite guidate a cura dell’associazione “Amici dei musei di San Giustino”
10 marzo, ore 17.00, “La narrazione del territorio: la Badia de’ Botti e altri luoghi della Valle del Vertola”, a cura di Nadia Burzigotti

I commenti sono chiusi.