sabato 19 ottobre - Aggiornato alle 01:04

Se vai a Universo Assisi hai uno sconto per la mostra sulla ceramica dal Rinascimento ad oggi

Accordo tra il Festival e la Fondazione CariPerugia Arte: ritirando i biglietti all’Info Point si riceve un buono sconto per l’esposizione di Palazzo Bonacquisti

 

Con Universo Assisi l’arte conviene. Il Festival organizzato dall’amministrazione comunale che si tiene dal 20 al 28 luglio ad Assisi ha infatti stretto un accordo con la Fondazione CariPerugia Arte per una promozione congiunta degli eventi e delle iniziative culturali che animano la città. In seguito a tale accordo i visitatori della mostra “Maiolica. Lustri oro e rubino della ceramica dal Rinascimento ad oggi” voluta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e organizzata dalla Fondazione CariPerugia Arte negli spazi di Palazzo Bonacquisti, in Piazza del Comune, avranno la possibilità di entrare con il biglietto di ingresso ridotto per l’intera durata della manifestazione.

Come fare Ottenere l’agevolazione è semplice: ritirando i biglietti dei concerti in programma per Universo Assisi 2019 presso l’Info Point alla Sala delle Logge – Piazza del Comune sarà consegnato un buono sconto che, presentato alla biglietteria di Palazzo Bonacquisti, permette di visitare l’esposizione al costo di 3 euro invece di 5 euro. «Organizziamo iniziative – afferma il Presidente della Fondazione CariPerugia Arte, Giuliano Masciarri – con l’attenzione sempre rivolta alla creazione di sinergie e collaborazioni con gli Enti e con gli altri operatori. Realizzare un progetto di valorizzazione dell’arte della ceramica quale è la mostra “Maiolica. Lustri oro e rubino della ceramica dal Rinascimento ad oggi”, è stato possibile grazie alla collaborazione di importanti realtà museali regionali, nazionali e ma anche internazionali, come il Museo del Louvre di Parigi, che hanno creduto nella nostra idea. Siamo convinti che questo ennesimo connubio culturale tra gli eventi di Universo Assisi e la mostra permetta di costruire una proposta interessante per il pubblico locale, ma anche attrattiva per i turisti che scelgono Assisi come propria destinazione».

Il sindaco approva «Un evento attento all’architettura, alla musica, al teatro e all’arte, in sintesi alla cultura e alla bellezza – afferma il sindaco di Assisi Stefania Proietti – non poteva non accogliere la proposta della Fondazione valorizzando la meravigliosa mostra di maiolica allestita a Palazzo Bonacquisti, immobile che peraltro si affaccia sulla meravigliosa Piazza del Comune che quest’anno diventerà l’Agorà di Universo Assisi con talk di livello nazionale e internazionale ed eventi di musica classica e contemporanea».

I commenti sono chiusi.