martedì 16 ottobre - Aggiornato alle 01:58

Perugia, teatro Morlacchi: il restauro finanziato da Cucinelli parte a luglio. I lavori

La giunta comunale mercoledì ha approvato le tempistiche: seconda parte delle opere nel 2019

Il pubblico del Morlacchi

Manutenzione straordinaria e rifacimento di tutti i servizi igienici e dei camerini, realizzazione del nuovo ingresso e della biglietteria, del pavimento dei palchi dal primo al terzo ordine e del pavimento laterale del palcoscenico, per un importo complessivo di 570mila euro. A tanto ammonta il primo stralcio dei lavori che riguardano il teatro Morlacchi di Perugia, il più importante della città. Il restauro è stato finanziato – attraverso il meccanismo dell’Art bonus – dall’imprenditore Brunello Cucinelli e questa prima parte delle opere prenderanno il via il 22 luglio, cioè il giorno dopo la chiusura dell’edizione estiva di Umbria Jazz (che ha nel Morlacchi uno dei suoi palchi principali) e dovranno chiudersi entro il 19 ottobre, ovvero in tempo per la partenza della stagione teatrale.

LA PRESENTAZIONE DEL RESTAURO

La tempistica Ad approvare la tempistica è stata la giunta comunale nel corso della seduta di mercoledì; calendario in base al quale è stato stabilito, come emerso già dalla presentazione del restauro, di far partire la seconda parte dei lavori nel 2019. In particolare con questo secondo stralcio saranno ci sarà la sostituzione delle poltrone della platea e il rifacimento del palcoscenico e del pavimento della platea, nonché la manutenzione straordinaria delle facciate. Complessivamente un cantiere da circa 800 mila euro. Sempre Cucinelli, alcuni anni fa, aveva finanziato con un milione di euro il restauro dell’Arco etrusco, uno dei monumenti più importanti della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.