martedì 24 ottobre - Aggiornato alle 11:44

Perugia social photo fest, c’è tempo fino al 30 novembre per partecipare

Due nuovi fotografi, sezione ‘Fotografia sociale’, e “Fotografia terapeutica’,  hanno possibilità di esporre nella prossima edizione

il Perugia social photo fest (Pspf), festival biennale di fotografia sociale e terapeutica organizzato dall’associazione Luce grigia di Perugia, ricorda che «c’è ancora tempo fino a giovedì 30 novembre per partecipare alla call 4 entry che consente a due nuovi fotografi – uno per la sezione ‘Fotografia sociale’, e uno per la sezione “Fotografia terapeutica’, di esporre all’interno della prossima edizione del festival (Perugia, 10 marzo – 8 aprile 2018).

I PARTICOLARI SULL’APPUNTAMENTO

La nota dell’organizzazione La partecipazione alla call for entry è aperta a tutti coloro che usano il mezzo fotografico come strumento di comunicazione, indagine e riflessione. Si può partecipare sia individualmente che in coppie/gruppi già costituiti inviando da un minimo di 10 ad un massimo di 20 fotografie. I progetti saranno valutati dagli organizzatori del Perugia social photo fest in collaborazione con Loredana De Pace, Fausto Podavini e Aldo Soligno. Saranno selezionati i 2 progetti che meglio risponderanno alla tematica del Pspf e conformi alla sua missione. I lavori selezionati saranno stampati ed esposti durante la quinta edizione del festival, i vincitori riceveranno in premio una fotocamera Fujifilm X-T20 con obiettivo 18-55mm.

Modalità di partecipazione
1. Le immagini devono essere presentate sotto forme di files digitali di 1080 pixel sul lato corto, ad una risoluzione di 72dpi, a colori o b/n, in formato JPG.
2. I nomi dei files devono essere composti rispettando la seguente sequenza: COGNOME_INIZIALE DEL NOME_NUMERO PROGRESSIVO IMMAGINE. Ad esempio Rossi_M_001.jpg (per la prima foto), Rossi_M_002.jpg (per la seconda foto), ecc..
3. Tutto il materiale (fotografie, descrizione progetto e curriculum) dovrà essere raccolto e inviato in un unico archivio compresso in formato .zip o .rar delle dimensioni massime di 25MB nominato con il titolo del progetto. Archivi di dimensione maggiori e/o formati diversi non saranno presi in considerazione.
4. La partecipazione alla “Call for Entry” sottintende che l’autore/i sia in possesso dell’autorizzazione all’utilizzo delle immagini da parte dei soggetti eventualmente raffigurati; utilizzo di cui si assume egli stesso, per intero, la responsabilità esonerando da ogni responsabilità i promotori del PSPF.
5. I diritti delle opere rimarranno di proprietà dell’autore.
6. La partecipazione alla “Call for Entry” autorizza automaticamente l’associazione LuceGrigia a poter utilizzare le singole immagini o gli interi progetti per le attività di promozione del Festival accettando automaticamente che i lavori selezionati vengano riprodotti e pubblicati, a discrezione della gestione del PSPF, nel catalogo del Festival e in altre possibili pubblicazioni, sul sito web del PSPF e in altri canali di comunicazione (Youtube; instagram; twitter; Facebook) con riferimento esplicito al nome dell’autore e del progetto fotografico.
7. I lavori selezionati saranno stampati dal PSPF ed esposti durante il festival.
8. Le opere non saranno restituite ai loro autori, ma saranno conservate dall’Associazione LuceGrigia. Gli autori potranno in ogni caso richiedere le stampe dei propri lavori che verranno spedite, dopo la chiusura del Festival, con spese a carico del destinatario.
9. I fotografi selezionati si impegnano a consegnare entro il 15/01/2018 le immagini in alta risoluzione adatte a un formato di stampa 40×60 cm per la realizzazione delle mostre.

Per ulteriori informazioni: www.perugiasocialphotofest.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *