venerdì 3 aprile - Aggiornato alle 09:56

Percorsi museali e laboratoriali per mamme e figli, a Perugia Maman.vlog: il programma

Dal 16 febbraio al 6 settembre a Perugia si terrà la prima edizione del festival: «Dedicato a famiglie senza steccati ideologici»

Foto Rosati

Dal 16 febbraio al 6 settembre a Perugia si terrà la prima edizione di “Maman.vlog”, percorsi museali e laboratoriali per mamme e figli. L’iniziativa prende nome dalla celebre scultura di Louise Bourgeois, installata presso il Guggheneim Museum di Bilbao: l’artista erige un ragno di grandiose dimensioni pensando a sua madre, quale simbolo di forza e protezione.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Di che si tratta “Maman.vlog” sono percorsi museali e laboratoriali dedicati alle madri e ai loro figli, di ogni ordine e grado di scuola, per scoprire le principali realtà museali di Perugia e le opere che parlano della maternità. I percorsi, che avranno luogo dal 16 febbraio ad inizio settembre, porteranno alla riflessione e rielaborazione dei simboli e dei significati della maternità nell’arte in chiave attuale. A questi si aggiungerà un incontro settimanale, da tenersi di sera nella settimana successiva alla visita, quale momento di rielaborazione e confronto delle esperienze e per la creazione di un Vlog fatto dalle stesse mamme. Tramite il vlog, condiviso sulle piattaforme social e sui siti del Centro Studi Umanistici per l’Umbria e dei suoi partner di progetto, si creerà una vera e propria community virtuale che consentirà di raccontarsi e condividere la propria forza e gioia di vivere.

Dedicato alle famiglie L’Amministrazione comunale, si legge in una nota «ha espresso un plauso per questa iniziativa innovativa che ha il pregio di mettere al centro dell’attenzione le mamme e le famiglie in genere, favorendo una politica del benessere e rivolgendosi anche alle persone con disabilità. Il progetto, peraltro, ha tantissime potenzialità e ben si sposa con le molteplici iniziative che il Comune di Perugia “Family friendly” sta mettendo in campo ormai da tempo. L’obiettivo è di valorizzare la famiglia nella sua accezione più ampia, senza strumentalizzazioni di tipo ideologico, bensì consentendo ai suoi componenti di conoscere ed apprezzare le ricchezze culturali di cui la città di Perugia è ricca. A loro volta le famiglie potranno diventare uno strumento per favorire il turismo e, dunque, le presenze in città».

Madro-bambino-società La riflessione sulla maternità quale centro della famiglia e della dialettica madre-bambino e madre-società, è il perno attorno al quale ruota il progetto: i destinatari, la rete di professionalità, le realtà territoriali coinvolte, la molteplicità dei temi affrontati. Maman.vlog vuole quindi essere un sostegno a vivere con gioia e pienezza questa sfumatura della femminilità, che si trova ancora ad affrontare numerose difficoltà, preoccupazioni, solitudine e barriere, condividendo azioni, esperienze e storie.

Maman.vlog prevede:
-Laboratori rivolti a tutti i bambini e ragazzi, anche a coloro che, per motivazioni cliniche, sociali, politiche ed economiche, necessitano di un’attenzione speciale (BES), comprendente persone con disabilità e con ogni tipo di bisogno educativo speciale.
-Laboratori per le madri, che attraverso brevi e semplici domande, per stimolare suggestioni, pensieri, analogie, sensazioni, proveranno ad esplorare alcune opere d’arte per riflettere su ciò che significa essere donna e contemporaneamente madre.
Il programma degli incontri:
-Galleria Nazionale dell’Umbria: (16 febbraio – 8 marzo – 5 aprile – 3 maggio – 24 maggio – 21 giugno – 12 luglio – 23 agosto).
-Collezione Marabottini: (23 febbraio – 15 marzo – 19 aprile – 10 maggio – 31 maggio – 28 giugno – 19 luglio – 30 agosto)
-Museo civico di Palazzo della Penna: (1 marzo – 22 marzo – 26 aprile – 17 maggio – 14 giugno – 5 luglio – 26 luglio – 6 settembre).

Info È possibile iscriversi ai laboratori mandando una mail con indicato nome e cognome dei partecipanti a [email protected] o chiamando ai numeri +39 3283299872 / +39 3494925117 entro le ore 12:00 del venerdì precedente al laboratorio scelto. Nella giornata di sabato sarà inviata una conferma dell’avvenuta iscrizione con le informazioni relative all’incontro.

I commenti sono chiusi.