Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 24 febbraio - Aggiornato alle 18:32

‘Peaux de femmes’, mostra virtuale dell’artista belga Rose Kondrativ a cura della Galleria Imago

In collaborazione con Elena Milite le opere saranno in ‘esposizione’ online dal 14 febbraio al 14 marzo: protagoniste le donne e i loro corpi

Un dipinto dell'artista Rose Kondrativ

di D.N.

La Galleria d’arte Imago di Perugia annuncia la sua prima mostra virtuale. Le disposizioni sanitarie per l’emergenza covid non stanno infatti giocando a favore degli spazi di condivisione dell’arte. Imago, quindi, con l’obiettivo di continuare così a promuovere il linguaggio dell’arte contemporanea con mostre sempre suggestive ha deciso di sperimentare per la prima volta un tipo di mostra che si terrà online. Il 14 febbraio si inaugurerà così sulla piattaforma online Kunstmatrix la mostra ‘Peaux de femmes’ di Rose Kondrativ. Il visitatore sarà così accolto virtualmente all’interno di una vera e propria galleria, nella quale si potranno scoprire gli ultimi lavori dell’artista belga Rose Kondrativ.

Donne e corpi Questa prima mostra online, frutto della collaborazione tra la Galleria d’arte Imago di Perugia ed Elena Milite, è stata realizzata con il presupposto di oltrepassare le barriere fisiche della classica esposizione al fine di renderla fruibile ad un numero maggiore di persone e superare così i limiti che l’odierna pandemia sta ponendo al mondo dell’arte. Protagoniste dell’esposizione saranno le donne e i loro corpi, tema caro a Rose Kondrativ, artista belga con alle spalle numerose mostre, tra cui una organizzata sempre da Imago nel 2017. “Nei suoi dipinti – spiegano dalla Galleria – l’artista fonde il corpo della donna con l’ambiente circostante, come a volerla spogliare metaforicamente da ogni abito e tirar fuori la vera essenza, che traspare dagli sguardi, dai gesti, dall’incarnato che ne delinea i contorni. L’artista lascerà scoprire ed immaginare allo spettatore i pensieri e le identità dei soggetti in mostra”.

Mostra virtuale Le opere saranno esposte come in una vera galleria d’arte, ma in uno spazio virtuale. Ai contatti che lo chiederanno (si può scrivere alla mail [email protected]) sarà poi inviato il link attraverso il quale accedere alla mostra. Il visitatore quindi, accedendo tramite il link o direttamente tramite il sito internet della galleria, entrerà all’interno di uno spazio allestito in cui potrà muoversi liberamente e trovare informazioni sulle opere d’arte. Per informazioni: tel. 348 3383568.

I commenti sono chiusi.