Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 27 settembre - Aggiornato alle 09:21

Passeggiate letterarie, parole e ancora musica: ‘Suoni controvento’ prosegue con i suoi eventi

Il Festival umbro di arti performative ha in programma la presentazione del nuovo libro di Motta, con live acustico, concerti di classica, jazz e l’atteso Daniele Silvestri

Daniele Silvestri

di D.N.

Un primo fine settimana all’insegna del sold out ha aperto la quarta edizione di Suoni Controvento, festival estivo di arti performative promosso dall’Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore. Tra gli eventi che rimarranno nella storia dell’evento anche quello a Pian di Spilli con un concerto acustico di Brunori Sas: atmosfera unica e intima che l’artista è riuscito a creare con il pubblico tra musica e dialogo. Il tutto in un contesto bucolico mozzafiato.

Nuove location Dopo Sigillo, Fossato di Vico e il Monte Cucco, i prossimi appuntamenti toccheranno anche Scheggia e Pascelupo, Gualdo Tadino e Norcia. “Quando la passione, l’impegno, la bellezza e la voglia di fare si incontrano, allora succedono belle cose, anche in momenti non propriamente facili” commenta l’arrivo di “Suoni Controvento” a Scheggia e Pascelupo il sindaco Fabio Vergari. “Abbiamo voluto fortemente che questo festival approdasse anche nella nostra città e nelle sue montagne – sottolinea l’assessore alla Cultura del Comune di Gualdo Tadino Barbara Bucari -. Il concerto di Fabrizio Bosso con Biondini a Serrasanta, un luogo di una bellezza unica e ricco di suggestioni ce lo siamo immaginati fin da subito come un modo per valorizzare con la grande musica il nostro territorio, le sue suggestioni, il suo ambiente incontaminato”. “Un paesaggio di rara bellezza – asserisce l’assessore alla Cultura del Comune di Norcia Giuseppina Perla – accoglierà i fan del cantautore romano Daniele Silvestri che raggiungeranno Cortigno, la nostra terrazza sulla Valnerina. Il connubio natura e musica è la formula vincente per poter passare soprattutto questa estate 2020 in assoluto relax e in totale sicurezza. Siamo sicuri che sarà una giornata che rimarrà piacevolmente impressa a tutti i presenti”.

Libri in cammino Sabato 8 agosto alle ore 17.00 al Bosco delle Cese sul Monte Cucco torna “Libri in Cammino”, escursione con lo scrittore e giornalista Angelo Ferracuti, che presenterà in cammino il suo ultimo libro “La metà del cielo”. Animatori del Trekking letterario saranno Giannermete Romani e Giovanni Dozzini. INFO: Sentiero lungo il bosco delle Cese e le creste paesaggistiche del versante nord, durata 2.30 ore. Evento in collaborazione con l’Associazione La Tra Montana e L’Olivo e la Ginestra. Informazioni e prenotazioni Ass. La TraMontana 351 2827335 – [email protected] Alle ore 21.30 all’Arco Etrusco di Scheggia spazio alla musica con Paisiello – Quartetto in RE minore per flauto e archi e Mozart – Quartetto in RE maggiore per flauto e archi con Giovanni Petrini al flauto, Terukazu Komatsu al violino, Madalina Teodorescu alla viola, Tommaso Bruschi al violoncello. Haydn – Trio londinese n° 1 per due flauti e violoncello con Giovanni Petrini flauto, Denise Tamburi flauto, Tommaso Bruschi violoncello. Concerto a cura del Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia.

Vivere la musica con Motta Alle ore 17.30 a Val di Ranco a Sigillo prenderà il via la presentazione del libro “Vivere la musica. Affrontare gli ostacoli, i cattivi maestri e le folli regole del gioco” di Motta, durante la quale il cantautore si cimenterà in canzoni in acustico. Il libro è un manuale sentimentale per mettere a nudo le nostre emozioni attraverso note e parole, e un manifesto poetico per riscoprire la vera bellezza della musica, per tornare ad ascoltarla con le orecchie, il cuore e lo stupore di un bambino. Motta dialogherà con il giornalista e critico musicale Danilo Nardoni.

Bosso e Biondini Domenica 9 agosto l’appuntamento è alle ore 09.00 alla piazzetta di Pascelupo per un concerto-escursione che al Belvedere vedrà protagonisti Ciro Serrapica (sax contralto) e Giovanni Tramonti (sax contralto e baritono) alle ore 11.30. Percorso lungo la Forra del Rio Freddo, andata e ritorno a Pascelupo. Evento in collaborazione con il Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia, l’Associazione La Tra Montana e L’Olivo e la Ginestra. Alle ore 17.00 si prosegue a Val di Ranco sul Monte Cucco con “Libri in cammino”, escursione con lo scrittore e conduttore radiofonico Luca Crovi, che presenterà il suo ultimo libro “L’ultima canzone del Naviglio”. Accompagnamento musicale di Raffaele Kohler alla tromba e Stefano Crovi alla chitarra. Animatrice del trekking letterario Anna Maria Romano. Evento in collaborazione con l’Associazione Clizia, l’Associazione La Tra Montana e L’Olivo e la Ginestra. Maggiori informazioni e prenotazioni: Ass. La TraMontana 351 2827335 – [email protected] Alle 17.30 l’Eremo di Serrasanta a Gualdo Tadino accoglierà “Face to Face”, progetto che vede protagonisti Fabrizio Bosso alla tromba e Luciano Biondini alla fisarmonica. “Face to Face”, faccia a faccia: il duo di Fabrizio Bosso e Luciano Biondini si muove tra i richiami all’estetica del jazz, la libera improvvisazione e le influenze mediterranee. Il poliedrico trombettista piemontese incontra il tocco maturo e misurato del fisarmonicista di Spoleto in un dialogo fatto di reciproco ascolto e profonda empatia. La forza e il pathos di cui sono pieni i rispettivi temperamenti musicali qualificano un progetto di grande fattura. Un dialogo tra pari, in cui non emerge una leadership, ma un interplay sempre funzionale all’espressione compiuta del discorso musicale.

Ceccarelli e Fazi Lunedì 10 agosto alle ore 21.00 in piazza Romana a Colbassano (Fossato di Vico) ad accompagnare la notte stellata più attesa dell’anno sarà la poliedrica Sara Jane Ceccarelli. Nel mondo sonoro della cantante italo-canadese convive tutta la musica della sua multiforme carriera. La sua scrittura, contaminata dal cantautorato nordamericano, si tinge di pop, blues, jazz e reggae. SJC dà vita a canzoni di cui è quindi difficile definire il genere, e che unite alla sua voce delicata e al contempo piena di energia, trascinano il pubblico in un live che tocca l’anima. Apertura di Maria Sole Fazi.

Daniele Silvestri Il 13 agosto a Monte Sella a Cortigno (Norcia) tappa del “La cosa giusta TOUR2020” di Daniele Silvestri. Il cantautore sarà accompagnato dalla sua band composta da Piero Monterisi(batteria), Gabriele Lazzarotti (basso), Gianluca Misiti (tastiere e sintetizzatori), Daniele Fiaschi (chitarre), Marco Santoro (fagotto e tromba), Jose Ramon Caraballo Armas (tromba e percussioni), Duilio Galioto (tastiere).

I commenti sono chiusi.