lunedì 21 ottobre - Aggiornato alle 04:27

Paolo Rossi torna in Umbria: attesa per il suo Barbiere di Siviglia

Regista dell’opera inserita nella Stagione del Lirico sperimentale: debutto nel weekend a Spoleto poi tour regionale

Paolo Rossi a Spoleto

Paolo Rossi torna a Spoleto con il suo Barbiere di Sivigilia. Nuovo appuntamento con la Stagione del Lirico sperimentale che debutterà al Nuovo-Menotti il 20 settembre, anche se due sono le anteprime in programma per gli studenti delle scuole della città, cui sarà proposta la messa in scena moderna e particolare firmata da Rossi, che si è avvalso di Andrea Stanisci per le scene, di Eva Bruno per le luci e di Clelia De Angelis per i costumi.

A dirigere l’orchestra del Lirico sperimentale sarà il maestro Salvatore Percacciolo, mentre sul palco si alternano i vincitori di diverse edizioni del concorso “Comunità Europea” per giovani cantanti lirici del Lirico sperimentale e cantanti scritturati per il ritorno alla regia di Rossi, che al Lirico sperimentale è legato già da anni: qui nel 2010 presentò Il Matrimonio segreto e quattro anni dopo il dittico Alfred, Alfred e Gianni Schicchi. Dopo le anteprime per le scuole (17/9 alle 18; 18 e 19/9 alle 10), l’opera debutterà a Spoleto al Nuovo Menotti (20 e 21/9 alle 20.30 e 22/9 alle 17), al Teatro Lyrics di Assisi (23 e 24/9 alle 20.30; 25/9 alle 10 – recita per le scuole), al Teatro degli Illuminati di Città di Castello (26/09 alle 20.30), al Teatro Comunale di Todi (27/09 alle 20.30) e al Teatro Mancinelli di Orvieto (28/09 alle 20.30).

 

I commenti sono chiusi.