Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:46

Narni verso ‘Il giardino oltre la rocca’, per Lattemiele di Amelia premio Maggio dei libri

La valorizzazione dell’Umbria Sud passa per la cura del patrimonio e la cultura

 

La Rocca Albornoz di Narni

Da ‘Il giardino oltre la rocca’, progetto per il miglioramento della Rocca Albornoz di Narni, al premio nazionale conferito all’associazione Lattemiele di Amelia, l’Umbria non perde occasione per ricordare quanto la cultura e il turismo siano suoi punti di forza del territorio.

Narni Il Gal ternano ha finanziato per l’80 per cento un progetto da 150mila euro presentato dal comune di Narni e intitolato ‘Il giardino oltre la rocca’. Le risorse messe a disposizione serviranno per la riqualificazione delle aree esterne e pertinenziali al castello e per diversi lavori edili utili al miglioramento dell’antica struttura medioevale. Il vice sindaco, Marco Mercuri e l’assessore a turismo e cultura del Comune di Narni, Lorenzo Lucarelli, evidenziano l’importanza della riqualificazione della storica Rocca inserendola in una visione generale riguardante sia progetti e programmi di potenziamento dell’offerta turistica e culturale della città sia altre iniziative legate alla gestione dei beni e dei monumenti cittadini.  Il progetto prevede la sistemazione delle aree esterne e pertinenziali del castello, la riqualificazione a scopo di efficientamento energetico della centrale termica e una serie di lavori edili volti al miglioramento generale dell’antico complesso medievale.

Cultura Ad Amelia, l’associazione Lattemiele si aggiudicata il premio nazionale per la sezione ‘Associazioni culturali’ del Maggio del libri 2020. Il progetto si chiama ‘#Bookface lattemiele’ e verrà premiato venerdì 5 Marzo dalle 11 e 30 in diretta streaming sul sito e sulla pagina facebook del Centro per il libro e la lettura. La Commissione del Premio Maggio dei Libri ha selezionato i progetti vincitori delle cinque categorie tra le oltre 18.000 attività che hanno partecipato per l’anno 2020. La vittoria degli amerini è stata annunciata dall’assessore alla cultura, Federica Proietti, la quale esprime soddisfazione e gioia per il risultato raggiunto.

I commenti sono chiusi.