Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 3 luglio - Aggiornato alle 22:13

Musica per Emergency, tra note e favole torna a Perugia il tradizionale appuntamento

Per l’ottava edizione alcuni tra i migliori musicisti umbri, dai più giovani ai più esperti, si ritrovano riuniti per uno scopo importante e nobile

Anna Panzanelli

di D.N.

Per l’ottavo anno consecutivo la Scuola di Musica “La Banda degli Unisoni” organizza un concerto il cui intero ricavato è destinato ai progetti Emergency. In tutte queste edizioni di ‘Music for Emergency’ si sono avvicendati i migliori musicisti umbri dai più giovani ai più esperti: solisti, gruppi corali, orchestre tutti riuniti da uno scopo importante quanto nobile: finanziare le attività di Emergency. ‘Music for Emergency’ si terrà domenica 29 maggio alle ore 16 nel Chiostro di Via della Viola 1. Prenotazione al numero 3801838880.

Programma Quest’anno il programma è essenzialmente vocale. Aprirà il concerto una cantante giovane e talentuosa Anna Panzanelli che in questo contesto presenterà il suo nuovo lavoro discografico “Inchiostro”. Il genere è quello della canzone unito a sfumature jazz e soul in chiave totalmente acustica. Si va avanti con Sam Feios, al secolo Samuele Brutti, un cantautore a metà tra l’Umbria e il Brasile porterà dal vivo il suo folk tropicale registrato nel suo omonimo EP uscito nel 2020. Il gruppo successivo è l’Ensemble Vocale femminile Nota Sò anch’esso affascinato dalle morbide atmosfere latine. Diretto da Marta Alunni Pini, l’Ensemble si muove con disinvoltura dalla Lauda mariana alla musica novecentesca ma qui vestirà la sua veste più pop. Il concerto prosegue con il gruppo perugino di rock progressivo Astra Arcana: il quartetto affonda le sue radici in unione tra progressive Rock basics, modernismo contemporaneo e musica elettronica. Il gruppo successivo è composto da cinque giovani musicisti innamorati del jazz di tradizione: la cantante turca Ozge Merc interpreta magistralmente i brani di Ella Fitzgerald accompagnata da un solido quartetto jazz perugino composto da Luca Parisi, Enrico Mirabassi, Ruggero Bonucci e Nicola Pitassio. Conclude il concerto Malick and the Smooth , un trio composto da voce, batteria e chitarra con influenze provenienti dal mondo del soul e del blues che reinterpreta pezzi popolari in chiave acustica e che proprio domenica scorsa si è esibito per l’anteprima del festival Trasimeno Blues. Tra i vari gruppi musicali le belle storie di pace di Mirko Revoyera, contastorie e autore teatrale, porta in scena fiabe della tradizione internazionale e novelle originali. Presta la voce per audiolibri e documentari. Dal suo prossimo libro “Sette favole per la pace”, Futura libri editrice, reciterà in anteprima tre favole originali.

I commenti sono chiusi.