Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 8 agosto - Aggiornato alle 18:18

Musica grande protagonista a Gubbio: da Suoni Controvento all’Oltre Festival

Si inizia con la pianista Veronica Rudian, poi in arrivo la compositrice e cantante pakistana Arooj Aftabe ed infine l’omaggio a Morricone con Spinetti-Ceccarelli-Renzetti

More Morricone

Gubbio sotto i riflettori in questi primi giorni di agosto. Due i festival che saranno al centro della scena nella città dei Ceri. Grandi emozioni per Suoni Controvento, festival estivo di arti performative, che ha chiuso in bellezza lo scorso fine settimana con appuntamenti tra musica e teatro, tra cui quello di Ludovico Einaudi a Carsulae, e che ora sbarca a Gubbio. Prende poi il via dopo le masterclass il Gubbio Oltre Festival, con i primi due concerti da non perdere: prossimamente in arrivo, tra gli altri, anche Luca Barbarossa (11 agosto) e Cristina Donà (20 agosto).

Convegno Il programma di Suoni Controvento prosegue il 3 agosto alle 17.30 a palazzo Ducale di Gubbio con la tavola rotonda “Agri_turismo. Lo sviluppo dei territori attraverso i prodotti tipici”. L’incontro sarà aperto dai saluti del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e dalla presentazione del progetto “Umbria Made. [email protected], Drink & Buy”. Interverranno Roberto Morroni (assessore della Regione Umbria alle politiche agricole, tutela e valorizzazione ambientale), Fabio Rossi (presidente Confagricoltura Umbria), Simone Fettuccia (presidente Federalberghi Umbria), Stefano Epifani (presidente Fondazione per la sostenibilità digitale). Modera Giacomo Marinelli Andreoli (direttore Umbria Tv). Ingresso libero. Evento realizzato in collaborazione con la Direzione Regionali Musei Umbria.

Arooj Aftab Alle 21 sempre a palazzo Ducale di Gubbio tappa umbra del tour della compositrice e cantante pakistana Arooj Aftab, “Vulture prince”. Il suo suono fluttua tra minimalismo classico e new age, poesia devozionale Sufi e trance elettronica con strutture jazz. Il 3 aprile 2022 ha vinto il premio “Best Global Music” alla 64esima edizione dei Grammy Awards per la sua interpretazione di “Mohabbat”. Prevendite su circuiti Ticketitalia e Ticketone. Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Gubbio e la Direzione Regionali Musei Umbria. Arooj Aftab, vincitrice del “Best Global Music Performance” con “Mohabbat” ai Grammy Awards 2022, è una raffinata compositrice il cui suono fluttua tra minimalismo classico e new age, poesia devozionale Sufi e trance elettronica con strutture jazz.

Fotografia Il 3 agosto e il 4 agosto a palazzo Ducale si terrà anche “About music”, workshop di fotografia musicale e di scena con Claudia Ioan, fotografa professionista musicale e di scena, certified by Leica. Evento realizzato in collaborazione con la Direzione Regionale Musei dell’Umbria, Istituto Nazionale di Fotografia, Officine Creative Italiane. Informazioni: 335 316903 – [email protected]

Veronica Rudian Per “Gubbio Oltre Festival”, diretto da Giovanni Sannipoli, è arrivato il momento dei grandi concerti, dopo la conclusione delle tradizionali masterclass che hanno visto anche l’esecuzione della produzione del festival “I fiati all’Opera”. I Concerti abbracciano un ampio spettro di tutte quelle che sono le espressioni musicali, i repertori dei vari generi si incontrano e assumono una nuova luce, un diverso aspetto all’ascolto. Le espressioni creative degli artisti si contaminano dei diversi mondi sonori e si arricchiscono di contenuti. Il Chiostro di San Pietro ospiterà il 2 agosto, ad ingresso gratuito, la pianista Veronica Rudian. Sembra provenire dalla luna, eppure ha radici che affondano nella terra. Pianista e compositrice, eterea, apparentemente fragile, con la sua musica ci porta su di un “pianeta”, dove le note sono parole e “voce”. “La musica è pace – afferma – e può pacificare l’anima ed i cuori. È il mio rifugio, un luogo sicuro dove ritrovarmi, dove sono certa di essere compresa. La musica è anche magia, qualsiasi nota vibrando, ha in sé colore che si diffonde in onde energetiche e magiche. Ogni singola nota tocca l’anima in modo diverso, regalandoci un caleidoscopio di emozioni che non posso non condividere con chiunque lo desideri, questa è la mia missione”. In collaborazione con Comune di Gubbio.

More Morricone Il 4 agosto, sempre presso il Chiostro di San Pietro, la tappa eugubina del tour “More Morricone”, dal lavoro discografico registrato nell’autunno 2019 e pubblicato nel settembre 2020. Il concerto rende omaggio all’arte del grande compositore con una selezione di colonne sonore, sia quelle maggiormente conosciute che altre di opere cinematografiche meno note, con un attento lavoro di arrangiamento che intende restituire nella sua essenzialità la musica del Maestro nell’esecuzione di Ferruccio Spinetti (contrabbasso), Giovanni Ceccarelli (pianoforte) e Cristina Renzetti (voce e chitarra).
Ore 21:15 – € 15,00, prevendita https://ticketitalia.com/more-morricone.

I commenti sono chiusi.