giovedì 23 maggio - Aggiornato alle 09:00

Montefranco, si ripete il miracolo di San Bernardino

Tuffo nel passato: torna la rievocazione storica tra nobili, giocolieri e streghe. Paese in festa fino al 20 maggio

 

Convento di San Bernardino

Torna a Montefranco la rievocazione storica per le vie del centro storico del paese. Giovedì 16 maggio alle 19.00 apriranno le taverne e a partire dalle 22 via alla rappresentazione teatrale del miracolo di San Bernardino per via di mezzo, tra botteghe medievali e banchi del mercato, tra nobili e giocolieri, tra l’osteria e le streghe. Il miracolo riguarda una vedova che priva di tutto, ospitando San Bernardino, e non aveva nulla da dare al santo che le aveva chiesto qualcosa da mangiare, guardando meglio nella sua dispensa trova il suo contenitore, precedentemente vuoto, pieno di pane. Nella serata di venerdì 17 largo al corteo storico con splendidi abiti e gran serata sabato 18 con la VI edizione di ‘Bello rytmico’, sfida interregionale tra gruppi di tamburini storici.

Montefranco in festa Domenica 19 il paese si sveglierà ai colpi degli sparatori che annunciano l’arrivo della processione del Santo patrono con tanto di corteo in sontuosi abiti storici: seguirà santa messa solenne al monastero e ritorno in paese per la benedizione dei montefrancani. Nel pomeriggio alle 16 in paese arriva il ludobus per allietare grandi e piccoli con i giochi della tradizione. Dalle 18 serata musicale con i ‘Daje gas’. Lunedì 20 alle 17 solenne celebrazione al monastero con i sacerdoti della pievania di an Bernardino poi dalle 18 bruschetta in piazza per tutti.

I commenti sono chiusi.