sabato 19 ottobre - Aggiornato alle 10:04

Marco Mengoni sul Monte Cucco, info utili e raccomandazioni: «Non tentate accesso senza prenotazioni»

L’artista apre il festival ‘Suoni controvento’. Parcheggi pieni, gli organizzatori fanno un appello per evitare disagi e problemi di sicurezza

Pian di spilli, spazio al Monte Cucco dove si esibirà Mengoni

di D.N.

‘Suoni Controvento’, il festival di arti performative al Monte Cucco, si appresta a invadere i borghi di Fossato di Vico, Sigillo e Costacciaro tra musica, letteratura, arte, fotografia, teatro e trekking dal 21 al 28 luglio (sito ufficiale per il programma www.suonicontrovento.com). Il primo appuntamento del Festival organizzato da AUCMA è quello a Pian di Spilli dove Marco Mengoni sposerà la bellezza del Parco di Monte Cucco con una tappa di “Atlantico Tour attraversa la Bellezza”. L’associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore ha annunciato da giorni il tutto esaurito dei parcheggi allestiti in occasione del concerto e fa il punto con alcune raccomandazioni. A chi non potrà assistere al live, viene anche ricordato che il prossimo 6 novembre Mengoni sarà protagonista di una tappa del “Fuori Atlantico Tour” al PalaBarton di Perugia nell’ambito della stagione Tourné 2019/2020.

Appello Gli organizzatori quindi invitano tutti coloro che non hanno prenotato la sosta «a non tentare di raggiungere i punti di accesso nella giornata di domenica 21 luglio, considerando che non sarà possibile accedere alle aree parcheggio senza prenotazione e che non esistono altri spazi alternativi in cui sostare per accedere ai sentieri che portano a Pian di Spilli. Tentare sarebbe un inutile spreco di tempo e potrebbe creare ingorghi di traffico, oltre al rischio di essere multati per sosta vietata. Le strade saranno infatti pattugliate dalle Forze dell’Ordine e dai volontari di supporto onde evitare problemi alla sicurezza pubblica e impedire soste fuori luogo».

Obiettivo evitare disagi L’accesso al Monte Cucco da Scheggia e da Costacciaro sarà inoltre preventivamente chiuso il giorno precedente il concerto a ogni tipo di mezzo (la strada di Monte Calvario e la strada che porta a Pian delle Macinare) per evitare disagi ai residenti e alle amministrazioni comunali di Costacciaro, Fossato di Vico, Sigillo e Scheggia che si stanno prodigando per supportare al massimo l’evento – che vuol essere una festa della comunità e non motivo di difficoltà o malcontento – e la realizzazione della stessa manifestazione.

Comunicazioni di servizio Gli organizzatori ricordano a tutti i partecipanti che:
è necessario portare l’attestazione per i parcheggi con il numero di prenotazione (il numero preceduto dall’hashtag);
è vietato fumare e accendere fuochi per evitare rischio di incendi;
occorre arrivare muniti di una borraccia d’acqua che si potrà riempire anche lungo il sentiero attraverso i punti di approvvigionamento. Una zona truck food sarà allestita in prossimità dell’area concerto e un servizio ristoro (su prenotazione) a Pian delle Macinare – Rifugio Mainardi (393 252 7121);
è assolutamente vietato portare bottiglie in plastica monouso e vetro;
ogni partecipante dovrà provvedere a portare a valle i rifiuti personali prodotti durante la giornata e, nel caso, depositarli nei diversi contenitori di raccolta differenziata;
è fatto divieto di portare e far volare droni non autorizzati;
non si possono portare ombrelloni e non si possono montare tende;
si consiglia un abbigliamento e calzature adatte all’escursione, compresi occhiali da sole e cappello.

I commenti sono chiusi.