Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 20 ottobre - Aggiornato alle 03:17

Lirica ed elettronica, teatro e cinema: Umbrialibri 2021 è anche un viaggio nelle arti (al femminile)

Presentazione dell’album ‘scomparso’ Donnacirco. Spettacolo di Beatrice Ripoli con Dj Ralf e De Cataldo. Le ‘maestre di frontiera’ Zeetti e Fiocchetti e il film sulla partigiana Alloisio

DJ Ralf

di D.N.

Musica, teatro, cinema. Sarà anche un viaggio nelle arti la 27/a edizione di Umbrialibri, rassegna editoriale e culturale promossa dalla Regione Umbria, in programma da venerdì 8 a domenica 10 ottobre nel Complesso Monumentale di San Pietro, a Perugia. Dedicata in particolar modo al ruolo delle donne nella letteratura e nel mondo della cultura in generale – il titolo-tema di quest’anno è “Lato – Donna” – Umbrialibri 2021 prenderà il via con un’anteprima alla Biblioteca di San Matteo degli Armeni, giovedì 7 ottobre.

Donnacirco Alle 18.30 verrà infatti presentato il disco Donnacirco, rifacimento corale di Donna Circo, il primo album dedicato alla condizione femminile in Italia, inciso nel 1974 da Gianfranca Montedoro su testi di Paola Pallottino ma mai distribuito prima d’ora. Un leggendario oggetto misterioso della musica italiana che oggi, finalmente, vede la luce: a 47 anni di distanza dalla sua registrazione un gruppo di artiste contemporanee ha unito energie e talenti reincidendone e reinterpretandone le canzoni, coinvolgendo attraverso una campagna di sensibilizzazione un ampio pubblico. A presentare a Perugia questo lavoro collettivo, realizzato grazie a un crowdfunding, ci saranno Susanna La Polla De Giovanni, coordinatrice del progetto, ed Erika Tasini, regista del documentario che ne racconta la realizzazione.

Maestre di frontiera Le voci femminili sono protagoniste anche venerdì 8 ottobre, alle 19, con il primo dei due appuntamenti promossi a Umbrialibri in collaborazione con la Fonoteca regionale Trotta. Le attrici Caterina Fiocchetti e Giulia Zeetti presenteranno nella Basilica di San Pietro ‘Il sapore dell’inchiostro’, viaggio nei registri di classe di due maestre di frontiera tra gli anni ’20 e ’40, lettura-spettacolo ideata da Luciano Zeetti del Museo del Giocattolo di Perugia. I testi sono tratti da due registri originali di classe dell’anno scolastico 1926-27 e 1947-48 di due scuole elementari di Rasiglia, piccolo paese periferico dell’Umbria, e Roma Prima valle, quartiere tra i più poveri e problematici della periferia romana.

Opera e House Sabato 9 ottobre ‘Manrico Spinori va in Fonoteca’: alle 21, nell’Aula Magna del Complesso Monumentale di San Pietro, lo scrittore Giancarlo De Cataldo, l’esperto d’Opera Manfredo Retti e il portavoce della musica house e della club culture DJ Ralf, in veste di dj compositore, saranno protagonisti di un esperimento a più voci tra Opera e House per la regia di Beatrice Ripoli, promosso in collaborazione con l’Associazione “Amici della Lirica” Perugia. Una presentazione di libri – protagonista il celebre PM nobile romano Spinori, che risolve omicidi ispirandosi ogni volta ad un’Opera lirica diversa – che diventa una conferenza-spettacolo ibrida, con tre ‘relatori’ apparentemente lontani che sperimentano dal vivo facendo incontrare lirica ed elettronica.

Partigiana Alloisio Cinema come testimonianza, invece, domenica 10 ottobre alle 10.30, con la presentazione nell’Aula Magna di San Pietro del film intervista di Gabriele Anastasio e Stefano Ceccarelli ‘Ritratti: Mirella Alloisio’, sulla partigiana perugina d’adozione che interverrà all’incontro. E infine musica (e potere), sempre di domenica ma alle 19 in basilica con Virman Cusenza – già direttore del Mattino e del Messaggero – insieme al pianista Marco Scolastra, per un viaggio in tre secoli di musica e potere, da Bach a Šostakovič, affidando a parole e note la vocazione alla libertà dell’arte.

Info e programma Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito, per partecipare è obbligatoria la prenotazione dal sito della manifestazione e il Green Pass. Programma completo e prenotazioni: www.umbrialibri.com

I commenti sono chiusi.