Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 16:26

Liceo Metelli porta a Terni Stefano Chiocchini, l’architetto ‘Compasso d’oro 2022’

Appuntamento sabato al Caos con il progetto ‘Autoritratti’: via agli incontri per studenti con esperti del settore artistico

Il liceo artistico Metelli di Terni porta in città Stefano Chiocchini, vincitore del prestigioso premio ‘Compasso d’oro’ anno 2022, per testimoniare il proprio percorso formativo e professionale come architetto e designer profondamente sensibile ai temi green. Appuntamento sabato 14 gennaio dalle ore 11 alle 13 presso il Caos. L’incontro è aperto oltre
che agli studenti a tutta la cittadinanza.

‘Autoritratti’ L’evento – realizzato in collaborazione con il Comune di Terni, il Caos e con il patrocinio della Provincia di Terni – rientra nel progetto ‘Autoritratti’ ovvero un ciclo di incontri con esperti e professionisti del mondo del lavoro inerenti il profilo in uscita dei diversi indirizzi del liceo artistico, nei settori dell’arte e della creatività: dell’architettura e dell’ambiente, delle arti visive, del cinema e dello spettacolo, degli eventi culturali e artistici, delle produzioni grafiche, audiovisive e del design. L’esperienza rientra nei Percorsi per lo sviluppo di competenze trasversali e per l’orientamento (Pcto) attraverso i quali i giovani hanno l’opportunità di conoscere ed interagire con i protagonisti del settore lavorativo di riferimento, il processo didattico si cala in attività concrete di ricerca, conoscenza e rielaborazione critica in collaborazione e in sinergia con le forze vive del territorio, favorendo una scelta consapevole ed efficace per il proprio futuro lavorativo ed esistenziale.

Stefano Chiocchini I lavori di Stefano Chiocchini spaziano dall’architettura all’interior design, dal progetto del verde e paesaggistico all’exhibit design, dall’industrial design alla grafica e comunicazione visiva, dall’allestimento museale allo studio di nuove applicazioni per la lavorazione di materiali naturali quali pietre e marmi. Ha seguito e segue tutt’ora per diverse aziende la produzione di nuovi elementi di arredo e si occupa per vari brand di ricerche su materiali innovativi. La ‘Chiocchini&Partners’ progettisti associati, si occupa di architettura in grande scala in Italia e all’estero. Suoi interventi sono presenti in molti paesi europei ed extraeuropei quali: Inghilterra, Germania, Francia, Belgio, Romania, Malta, Usa, Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Australia, Giappone, Cina, Russia. Si dedica anche all’insegnamento e a conferenze come esperto nel campo dello stone design. È stato direttore dell’Istituto italiano design (Iid) negli anni 2011 & 2012, dove ricopre attualmente la carica di direttore vicario e insegna Interior, Industrial e Landscape design. È presidente di Serranova Srl, fondata a settembre 2019 e vincitrice al Future Village del Folrmart di Padova del premio come migliore start-up green italiana e partecipante al Ces di Las Vegas a
gennaio 2020. Tra i numerosi premi ricevuti il più recente è il prestigioso Premio Compasso d’Oro
2022 per il design di SerraMidi&SerraMaxi.

I commenti sono chiusi.