martedì 17 settembre - Aggiornato alle 20:23

‘Iubel festival’, edizione di settembre incentrata sul Premio Jacopone da Todi e sui Giardini segreti

Tra gli ospiti la poetessa Patrizia Cavalli, la scrittrice Claudia Durastanti, la giornalista Giulia Cavaliere, il cantautore Delmoro e il musicista Giovanni Succi

Iubel festival, Giardini segreti

di D.N.

Dal 5 al 7 settembre a Todi ci sono le giornate di fine estate dello Iubel Festival, organizzato dalla Stabat Mater Association con il patrocinio e il sostegno di Comune di Todi, Regione Umbria e Diocesi Orvieto-Todi. Al centro del programma, la prima edizione del Premio Jacopone da Todi, poeta a cui la manifestazione è dedicata. Incontri accademici, di divulgazione e concerti completano un calendario dall’alto valore culturale.

Il premio Dopo il successo dell’edizione primaverile, dominata dallo Stabat Mater di Gioacchino Rossini diretto dal Maestro Ezio Bosso, Iubel ospita Patrizia Cavalli. Un’occasione speciale dato che la più grande poetessa italiana vivente torna nella città natale per ricevere il riconoscimento alla carriera. Ci saranno anche Claudia Durastanti, a cui è assegnato il premio alla prosa per il romanzo “La Straniera” (La Nave di Teseo), Maria Borio, che riceve il premio alla poesia per la raccolta “Trasparenza” (Interlinea) e Delmoro, vincitore per la sezione canzone d’autore con l’album “Il primo viaggio”.

La giuria Il premio individua nella letteratura e nel cantautorato contemporaneo tratti che richiamano la figura divergente e innovativa di Jacopone, come la propensione alla ricerca o la connessione tra l’attività creativa e lo studio. «È un’occasione per celebrare Jacopone e – spiega la direttrice artistica Valentina Parasecolo – per costruire un percorso ragionato di critica da condividere con il pubblico. Tre giurie under 40 di alto profilo hanno discusso per settimane per raggiungere l’unanimità sulle opere e gli artisti da premiare. Per questo le premiazioni saranno accompagnate da scambi che coinvolgono anche i giurati ospiti: Dario Rossi, Lorenzo Cardilli e Giulia Cavaliere».

Il programma Il 5 settembre, a partire dalle 17, presso la Sala del Consiglio, si tiene la tavola rotonda “Per conoscere meglio Iacopone da Todi” (in collaborazione con CISBaM -Accademia tudertina). Si tratta di un confronto a più voci in ricordo dell’avv. Domenico Mammoli e guidato dal prof. Enrico Menestò. Il 6 settembre, presso il cinema Nido dell’Aquila, alle 17, Claudia Durastanti e Maria Borio ritirano i premi per le sezioni prosa e poesia e discutono delle opere con i giurati Paolo Gervasi, Lorenzo Cardilli e Dario Rossi. Segue la premiazione alla carriera di Patrizia Cavalli che sarà accompagnata dalla cantautrice Diana Tejera. Il 7, alle 11 presso l’Hotel Fonte Cesia, è il momento di “Operazione Verità: la terza vita di Jacopone da Todi”: Claudio Peri, presidente dell’associazione Stabat Mater, presenta un dibattito sul poeta tuderte con aperitivo finale.

Giardini Segreti La manifestazione dedicata al poeta Jacopone da Todi ha il merito anche di riportare ‘Giardini Segreti’ che torna per la terza edizione il 7 settembre nel centro storico tuderte. Gli ospiti sono: la giornalista e saggista Giulia Cavaliere, il cantautore Delmoro e il musicista e performer Giovanni Succi. Le location, secondo il format collaudato in questi anni, vengono rivelate al pubblico che si è prenotato online. Alle 17.30 si apriranno i cancelli dei cortili privati più belli del centro storico per ospitare la presentazione di “Romantic Italia” (Minimum Fax), saggio sulla canzone d’amore italiana scritto da Giulia Cavaliere che ne discorrerà con il giornalista Andrea Luccioli. Segue, in altro giardino, l’assegnazione del Premio Jacopone per la canzone d’autore a Delmoro, introdotta dai giurati Nicola Cappelletti e Giulia Cavaliere, con concerto esclusivo al tramonto. Alle 21.30 è il momento di “L’arte del selfie nel Medioevo”, spettacolo colto e ironico di e con Giovanni Succi, dedicato alla letteratura medievale: in prima linea, Dante e Jacopone. L’ingresso è gratuito. Necessaria la prenotazione.

I commenti sono chiusi.