Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:13

Incontri online della Galleria nazionale dell’Umbria: tra Dante e itinerari insoliti, in attesa della riapertura

Proseguono gli appuntamenti con i racconti alla scoperta di ‘Luoghi reali o luoghi virtuali’. Al via invece quelli dedicati al Sommo Poeta visto da prospettive diverse e inedite

Piranesi

di D.N.

In attesa di poter presto accogliere visitatori in carne e ossa all’interno di musei o luoghi della cultura, attualmente inaccessibili, proseguono gli appuntamenti online della Galleria nazionale dell’Umbria. Per il ciclo di conferenze ‘Luoghi reali o luoghi virtuali. Racconti online alla scoperta di itinerari insoliti’, attraverso le immagini e i racconti delle studiose protagoniste di questi incontri è possibile partecipare a una visita guidata tematica, una sorta di anteprima che vuole essere uno stimolo per conoscere la storia, l’architettura, l’ambiente, le collezioni e i personaggi che hanno animato la vita di alcuni tra i luoghi d’arte più rappresentativi del nostro territorio. Giovedì 4 marzo (ore 17) è in programma il secondo incontro: “Tra ‘vedute’ e ‘visioni’: un itinerario (immersivo) nella ‘mente nera di Piranesi’”. In occasione delle celebrazioni per #Dante700, la Galleria Nazionale dell’Umbria dedica anche un intero mese al Sommo Poeta, sempre secondo le modalità che ormai le sono care. I social della Galleria renderanno omaggio alla Commedia con immagini, testi e canzoni per unire idealmente passato, presente e futuro. Inoltre, a partire da venerdì 5 marzo, sempre alle ore 17, poi, un ciclo di conferenze racconterà Dante da prospettive diverse e inedite. Il primo incontro è ‘Trattar del Trattatello. Dante raccontato da Giovanni Boccaccio’.

Luoghi reali o luoghi virtuali? Questi racconti on line alla scoperta di itinerari insoliti sono conferenze promosse dalla sezione umbra dell’Istituto nazionale dei Castelli, in collaborazione con la Galleria Nazionale dell’Umbria e con la Direzione Regionale Musei Umbria. Giovedì 18 febbraio si è tenuto il primo dal titolo ‘Battista e le donne del Palazzo: un percorso nella residenza attraverso le presenze di donne illustri nella seconda metà del XV secolo’ con Paola Mercurelli Salari, direttrice del Palazzo Ducale di Gubbio. Dopo quello del 4 marzo dedicato a Piranesi con Carla Scagliosi, storica dell’arte e funzionaria della Galleria Nazionale dell’Umbria, si prosegue giovedì 18 marzo (ore 17): ‘L’oratorio di Sant’Agostino, un gioiello perugino poco conosciuto’ con Marzia Sagini, storica dell’arte collaboratrice scientifica della Galleria Nazionale dell’Umbria. Giovedì 1 aprile (ore 17): ‘Il Colle del Cardinale: locus amoenus o luogo metafisico?’ con Ilaria Batassa, direttrice della Villa del Colle del Cardinale. Giovedì 15 aprile (ore 17): ‘Castello Bufalini, da fortilizio a luogo di delizie’, Veruska Picchiarelli, direttrice del Castello Bufalini a San Giustino. Giovedì 29 aprile (ore 17): ‘Racchiusi e reclusi nelle mura del castello: parole e vite nella Rocca di Spoleto’ con Paola Mercurelli Salari, direttrice del Palazzo Ducale di Gubbio. Per partecipare sarà necessario collegarsi alla piattaforma Microsoft Teams.

Esposizioni sopra la Comedìa In diretta streaming sulla pagina Facebook della Galleria Nazionale dell’Umbria si terranno invece gli appuntamenti online dedicati a Dante. Dopo l’avvio del 5 marzo con Ilaria Batassa, funzionario promozione e comunicazione Galleria Nazionale dell’Umbria, venerdì 12 marzo (ore 17) toccherà a ‘La lingua di Dante tra popolarità e tradizione’ con Maurizio Tarantino, dirigente Settore Cultura del Comune di Ravenna. Venerdì 19 marzo (ore 17): ‘Gulp! C’è Dante in Galleria’, con Claudio Ferracci, direttore Biblioteca delle Nuvole, Perugia. Giovedì 25 marzo (ore 17): in occasione del #Dantedì, Marco Pierini (direttore della Galleria) leggerà e commenterà la prima delle ‘Esposizioni sopra la Comedìa’ di Giovanni Boccaccio. Dal 26 al 28 marzo, infine, ‘Esposizioni sopra la Comedìa (in Galleria)’, una mostra virtuale, a cura di Ilaria Batassa, realizzata da Magister Art “visitabile” dalle pagine Facebook e Instagram della Galleria Nazionale dell’Umbria.

I commenti sono chiusi.