Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 7 dicembre - Aggiornato alle 17:16

Emergenza climatica e transizione green: mezzo milione da Fondazione Perugia per progetti di ricerca

Tutte le informazioni per accedere al finanziamento, materie: mobilità alternative, economia circolare, promozione di stili di vita più salutari

Un ricercatore

Vale mezzo milione di euro il contriuto che la Fondazione Perugia ha messo a isposizione per sostenre fino all’80% dei costi progetti di ricerca che rientrino nei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e con l’European Green Deal.

Il bando Il nuovo bando si chiama  ‘Emergenza climatica e transizione green: impatto su ambiente, salute, sviluppo economico e sociale’  e sostiene progetti scientifici negli ambiti di: mobilità alternative a basso impatto ambientale; sviluppo dell’economia circolare; promozione di stili di vita più salutari per la prevenzione di malattie metaboliche, cardiovascolari, polmonari e neoplastiche. Il bando è rivolto a enti di ricerca e università pubbliche che operano nel territorio di competenza della Fondazione Perugia. I progetti dovranno avere un carattere multidisciplinare. Saranno quindi valutati positivamente i progetti che vedranno il coinvolgimento di ricercatori con competenze diverse e complementari e quelli realizzati congiuntamente da due o più dipartimenti della stessa università pubblica o dello stesso ente di ricerca pubblico.

Da sapere I progetti dovranno essere presentati entro le ore 13 del 16 ottobre 2022 nella piattaforma Rol – Richieste e rendicontazioni on line. Il progetto potrà avere una durata massima di 24 mesi a partire dalla data di avvio. Il bando dettagliato è disponibile a questo link. È, inoltre, ancora aperto il bando che fa parte del progetto Ager (Agroalimentare e ricerca), alla sua terza edizione. Il bando, con scadenza il prossimo 5 ottobre 2022, ha il titolo ‘Dal suolo al campo – Approcci multidisciplinari per migliorare l’adattamento delle colture al cambiamento climatico’, ed è dedicato alla ricerca scientifica nel comparto agroalimentare offrendo sostegno a progetti multidisciplinari che sappiano coniugare sostenibilità ambientale ed economica delle filiere. Il Progetto Ager è frutto della collaborazione tra nove Fondazioni di origine bancaria, tra cui Fondazione Perugia, che intendono contribuire al miglioramento dei processi produttivi e all’innovazione tecnologica delle eccellenze agroalimentari italiane. I progetti dovranno essere presentati da gruppi costituiti da almeno tre enti di ricerca che operano nel settore agroalimentare. Il bando, insieme a tutte le informazioni utili per proporre le candidature dei progetti, è pubblicato al seguente link

I commenti sono chiusi.