Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 17 agosto - Aggiornato alle 19:25

Dove va Umbria Jazz e il ‘sistema festival’. Un decennio di tagli e la necessità di una svolta

Ora occorre progettare una svolta per il Cinquantenario del 2023

Pubblico all'Arena per il concerto di Thom Yorke ©Fabrizio Troccoli

di Giampiero Rasimelli

Due anni a scartamento ridotto causa Covid e dall’8 luglio la ripartenza. Umbria jazz ha dimostrato una grande capacità di resistenza, ma ora occorre progettare una svolta per il Cinquantenario del 2023. Giampiero Rasimelli, già direttore della rassegna, scrive per Passaggi Magazine un articolo con tutti i dati di una manifestazione che rappresenta un volano economico per Perugia e che determina un vero boom del turismo. Dalla Regione però un decennio di continui tagli ai fondi. Urge una riflessione sul futuro di Umbria Jazz e dell’intero “sistema festival” dell’Umbria. Su questo Passaggi Magazine aprirà un dibattito. Continua a leggere

I commenti sono chiusi.