venerdì 6 dicembre - Aggiornato alle 12:50

Da Fosbury a Syd Barrett, Simone Zaccagni esplora ‘Il lato oscuro della luna’

Il secondo libro del giornalista eugubino sarà presentato il 6 dicembre a Gubbio

Simone Zaccagni

Da Fosbury a George Best, da Syd Barrett alla cagnetta Laika. Ci sono anche loro tra i protagonisti de «Il lato oscuro della luna», una serie di 42 racconti su persone che sono arrivate ad un passo dalla gloria, di altre che la gloria l’hanno assaporata e poi persa e di altre ancora che l’avrebbero meritata ma non l’hanno raggiunta. Sono i personaggi del secondo libro di Simone Zaccagni, insegnante e giornalista eugubino, che verrà presentato venerdì 6 dicembre alle 18.30 presso l’ex refettorio della biblioteca Sperelliana di Gubbio (introduce Nicholas Ciuferri, letture di Giuliano Traversini). Il volume è edito da Alter Erebus.

Il libro I 42 racconti parlano di personaggi della storia, che il vento dell’oblio ha ricoperto di polvere. Personaggi dello sport, che hanno sfiorato l’apice della gloria per poi precipitare nel turbine della disperazione. Persone normali, che l’atto di eroismo l’hanno fatto quasi senza accorgersene, e forse non se ne sono accorti nemmeno gli altri. Personaggi della letteratura, che sono stati tracciati con poche righe dai loro scrittori, e magari avrebbero meritato un romanzo tutto loro. Componenti sfortunati di complessi musicali, che sono nati grazie a loro ma hanno raggiunto il successo senza di loro. L’autore scrive, o meglio riscrive, la storia di coloro che la storia l’hanno fatta ma nessuno gliel’ha scritta.

I commenti sono chiusi.