Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 24 ottobre - Aggiornato alle 11:57

Covid, annullata la Settimana internazionale della danza: «Paura è stata più forte»

Pochi iscritti alla competizione già slittata da marzo a ottobre, ma gli organizzatori pronti a impegno per primavera prossima

Annullata la Settimana internazionale della Danza di Spoleto. Poche iscrizioni causa Covid 19 e il direttore generale della manifestazione, Paolo Boncompagni, è costretto ad archiviare la 29esima edizione della competizione che generalmente va di scena tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, ma che era stata riprogrammata dal 5 al 10 ottobre.

Nel 2020, dunque, non si alzerà il sipario sull’evento che generalmente portava in città circa 300 talenti della danza, anche se fin da ora è confermato l’impegno degli organizzatori per tornare a Spoleto la prossima primavera. «Il nostro concorso ha un prestigio internazionale importante da salvaguardare e non poteva aver luogo in queste condizioni. Nonostante tutte le precauzioni che avremmo sicuramente messo in atto per salvaguardare la salute dei partecipanti il timore è stato più forte» ha detto Boncompagni, dicendosi anche «certo che per l’edizione 2021 i sostenitori della manifestazione riconfermeranno il loro intervento. Noi stiamo già lavorando per far in modo che tanti danzatori di tutto il mondo possano venire a Spoleto».

I commenti sono chiusi.