Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 6 dicembre - Aggiornato alle 12:38

“Con emozione altissima”, una giornata per il filosofo di strada Paolo Vinti

“Si vincerà…” domenica 27 novembre in via della viola per ricordare il giornalista scomparso nel 2010

La locandina dell'evento

Domenica 27 novembre, a ridosso del dodicesimo anniversario della sua scomparsa, si terrà una giornata in memoria di Paolo Vinti, importante figura della storia perugina. Ad organizzare l’evento, che si svolgerà presso la Casa dell’associazionismo in via della viola, sono numerose associazioni e realtà cittadine ma anche singoli individui, familiari e amici di Paolo.

PAOLO VINTI, UN RICORDO

Il programma La giornata inizierà alle ore 10.00 con una mostra mercato all’interno del chiostro a cura di produttori e gruppi di acquisto locali. Alle ore 12 si terrà un momento a ricordo di Paolo in via cartolari, sotto il quadro a lui dedicato. Alle ore 13 sarà organizzato un pranzo presso il Piccolo auditorium balena (sempre in via cartolari) con prodotti locali e stagionali. Il ricavato verrà devoluto integralmente ad attività mutualistiche e solidali (prenotazione necessaria al 3713119035). Nel pomeriggio, oltre a laboratori di colori per bambini e performance di disegno, si terranno tre iniziative culturali. Alle ore 15.00, Cosmo rosso: il confederalismo democratico oltre l’esperienza del Rojava, con la partecipazione di Jacopo Bindi, dell’Accademia della modernità democratica. Alle ore 16.30: presentazione di “Verbalità operaia”, una raccolta poetica di Paul Beathens, con letture a cura di Pierpaolo Peroni. Alle ore 18.00: “Quale mercato? Produrre e consumare per il cambiamento sociale”, con la partecipazione di Alessio Capezzuoli, attivista di Mondeggi bene comune. La serata proseguirà poi con momenti di socialità nel chiostro e con la proiezione del film “Astratto rosso” del collettivo Ipanema presso il cinema Méliès.

I commenti sono chiusi.