Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 18 agosto - Aggiornato alle 00:39

Cinema, Lina Wertmuller: quella volta che ad Assisi fece pace con Giancarlo Giannini

La regista scomparsa oggi non si parlò per 14 anni con l’attore e doppiatore di Al Pacino, già protagonista dei suoi film più famosi

di En.Ber.
Lina Wertmuller e l’attore protagonista dei suoi film più famosi, Giancarlo Giannini, nel lontano 1993 scelsero Assisi per «riconciliarsi» dopo 14 anni di silenzi. Nel novembre del 1993 si incontrarono e si abbracciarono nel corso di un convegno con il quale si concluse la rassegna dedicata dalla città umbra alla regista. La regista, grande protagonista del cinema italiano, scomparsa oggi all’età di 93 anni, prese parte a quel dibattito e colse l’occasione per riappacificarsi con il doppiatore di Al Pacino, al quale non aveva più rivolto la parola dal 1978, anno in cui avevano girato insieme «Fatto di sangue fra due uomini per causa di una vedova, si sospettano moventi politici».

I commenti sono chiusi.