martedì 25 giugno - Aggiornato alle 03:40

Capodanno 2019 nelle piazze dell’Umbria: dal jazz di Orvieto ai ritmi itineranti di Perugia

Tanti appuntamenti nelle città umbre: a Città di Castello l’Orchestra Bianchini, Camaleonti a Foligno, musica e fuochi a Spoleto e Norcia

Fuochi d'artificio durante la notte di Capodanno (foto F.Troccoli)

Le previsioni parlano di un Capodanno freddo ma senza pioggia. E le piazze dell’Umbria si preparano a scaldare i tanti turisti che in questi giorni riempiranno alberghi, pensioni e agriturismi, oltre naturalmente agli umbri che decideranno di aspettare la mezzanotte all’aperto.

Botti e alcol Come accade ogni anno, la vigilanza sarà alta per botti e alcol. Nei giorni scorsi ci sono state le raccomandazioni del Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia e la presentazione della task force messa in campo da polizia e ospedale. E molti comuni, da Perugia a Spoleto, hanno adottato specifiche ordinanze. Mentre alcuni locali, come il Serendipity di Foligno hanno dovuto annullare il loro Capodanno per i più stringenti controlli sulla sicurezza dopo i fatti della discoteca di Corinaldo. Ma vediamo i principali appuntamenti in calendario.

Uj Winter a Orvieto Partiamo dal tradizionale appuntamento con Umbria Jazz Winter, alla sua 26esima edizione, a Orvieto. Tantissimi gli appuntamenti iniziati il 28 dicembre e che proseguiranno fino a martedì primo gennaio. Per i festeggiamenti del Capodanno sono diverse le possibilità. Dalle 20:30 al ristorante Al San Francesco Gran Cenone di Fine Anno con Rosario Giuliani Quartet, The Allan Harris Band e Wee Willie Walker & The Anthony Paule Soul Orchestra. Dalle 21 al Malandrino Bistrot Gran Cenone di Fine Anno con The House Quintet (Piero Odorici, Daniele Scannapieco, Andrea Pozza, Aldo Zunino, Anthony Pinciotti). Dalle 22 a Palazzo Dei Sette Gran Cenone di Fine Anno con Claudio Jr De Rosa Quartet, Nick The Nightfly Quintet e Filippo Bianchini Quartet. Evento principale dalle 23:15 a Palazzo Del Popolo The Big Easy Trio: Karima, Mauro Ottolini, Oscar Marchioni e Funk Off On Stage. Subito dopo la messa di mezzanotte poi al Teatro Mancinelli “Gospel Explosion” con il New Direction Gospel Choir of Tennessee State University. Sempre all’una a Palazzo del Popolo  spazio a ‘La dolce vita’ con Enrico Rava, Danilo Rea, Giovanni Tommaso e Roberto Gatto.

Perugia: musica itinerante A Perugia il Capodanno in piazza si aspetta e poi si festeggia tra burlesque, pizzica e ritmi brasiliani. Dalle 22 in poi la sera del 31 dicembre è prevista una serie di spettacoli e concerti con musicisti itineranti nelle vie e nelle piazze dell’acropoli. In Piazza Italia, Corso Vannucci e Piazza IV Novembre dalle 22.30 in poi si esibirà la Girlesque street band (funky-rock). Dalle 22.30 in poi la Hobos street band (musica balcanica e mediterranea). Dalle 22.30 in poi si esibirà anche “Banda irè” (Sambareggae-funky). Dalle ore 23.30 spettacolo di Officina popolare (pizzica e ritmi popolari). In Via Mazzini / Piazza Matteotti dalle 22.00 in poi Edicola 54, DJ STEVE SIMAC Dj Seve Simac e Vocalist Renato (from Friday I’m In Rock – Urban Club). Alle ore 24 è previsto il tradizionale spettacolo pirotecnico. Al Teatro Morlacchi di Perugia Capodanno si festeggia con Veronica Pivetti, spassosa protagonista di ‘Viktor und Viktoria’. Lunedì 31 dicembre si va in scena alle 21 con una grande festa e brindisi di mezzanotte insieme agli attori. In occasione del Capodanno il minimetrò chiuderà alle ore 2 (ultima corsa).

Niente festa in piazza a Terni Come lo scorso anno, anche per il 2018 i ternani non avranno l’opportunità di festeggiare in piazza l’arrivo del nuovo anno. L’amministrazione comunale infatti non ha organizzato alcuna festa per il 31 dicembre. L’animazione non mancherà nei locali del centro e grazie ad alcune iniziative: Domenica 30 dicembre alle 18 ecco il concerto sulle scalinate del teatro Verdi, con il coro di San Francesco. A seguire poi ‘Lanzipalooza’ in via Lanzi, in collaborazione con l’associazione Ephebia a cominciare dalle 18, e a seguire un concerto finale con diversi protagonisti ternani. Martedì 2, mercoledì 3 e giovedì 4 gennaio invece ecco in programma ‘Campus di Natale’, con incontri, giochi e letture dalle 9 alle 12 in Biblioteca comunale. Giovedì 4 gennaio invece ecco ‘Jazzlab – il jazz per tutti’ ossia una lezione-concerto alle 18.30, al Clt. Venerdì 5 gennaio ‘Il Presepe nell’arte’, un viaggio emozionante con lo storico dell’arte Marco Grilli alle 17.30 al Cenacolo San Marco. Sabato 6 gennaio il concerto dell’istituto Briccialdi alle 17.30 al Museo diocesano.

Foligno coi Camaleonti Saranno i Camaleonti ad allietare la notte di Capodanno a Foligno. Si esibiranno la sera del 31 dicembre, dalle 23, all’Auditorium San Domenico. Ingresso libero a esaurimento posti. A mezzanotte brindisi di Capodanno offerto al pubblico dal Comune presso il bar dell’Auditorium. Il primo gennaio si terrà invece il concerto ‘Parigi, Vienna’ a cura della Filarmonica di Belfiore alle 17 sempre all’Auditorium San Domenico.

Spoleto con Mogol Un omaggio alle più belle canzoni composte da Mogol. Si festeggerà così il Capodanno a Spoleto dove, come lo scorso anno, il palco sarà montato in una sola piazza: in piazza Garibaldi. Nei giorni scorsi è arrivato anche il via libera della Soprintendenza per esplodere i fuochi d’artificio di Capodanno dal parco della Rocca albornoziana.

Città di Castello Piazza Matteotti sarà teatro della tradizionale festa di Capodanno promossa dall’amministrazione comunale. Ad allietare la notte di San Silvestro di lunedì 31 dicembre sarà l’Orchestra Andrea Bianchini, che dalle ore 22.30 suonerà ininterrottamente dal vivo per accompagnare tifernati e turisti nel nuovo anno. Anche a Città di Castello l’ordinanza firmata dal sindaco Bacchetta, che vieta agli esercizi commerciali e artigianali situati nel centro storico la distribuzione per asporto, a qualsiasi titolo, di bevande in contenitori di vetro dalle ore 22 alle ore 6.

Norcia: musica e fuochi A Norcia si festeggia l’ultimo dell’anno in Piazza San Benedetto, come è consuetudine ormai da qualche anno. A partire dalle ore 23 l’orchestra spettacolo ‘Susanna Re’ proporrà un repertorio per cantare e ballare insieme nell’attesa della fatidica mezzanotte, quando saranno offerti dolci e spumante per tutti per brindare al nuovo anno. Allo scoccare del nuovo anno poi, tutti con il naso all’insù per il grande spettacolo pirotecnico che illuminerà il 2019. Le iniziative del Natale Nursino sono realizzate di concerto tra la Pro Loco e il Comune di Norcia. Sempre in Piazza San Benedetto è allestito il grande albero decorato con addobbi realizzati nei laboratori per bambini della Fondazione Lene Thun Onlus, cui hanno preso parte anche ragazzi di Norcia. Ai piedi dell’abete un presepe particolare con statue a dimensione naturale con le sembianze di persone della frazione di Legogne. L’opera monumentale, realizzata dall’artista locale Emma Fausti è composta da 9 personaggi vestiti in tessuto nero con abiti del corteo storico di Legogne di arte rinascimentale.

Castiglione del Lago e Città della Pieve Lunedì 31 dicembre alle 17:30 a Palazzo della Corgna “Aperitivo col Duca” a cura di Confraternita San Domenico in collaborazione con Lagodarte e Amministrazione comunale di Castiglione del Lago. La sera dalle 23:30 fino a notte fonda in Piazza Mazzini un grande Concerto di Capodanno con i “Parigi Dabar”, un “live music party” a cura di Confcommercio Trasimeno, dei commercianti del capoluogo e del Comune di Castiglione del Lago. A Città della Pieve in piazza Matteotti concerto con l’orchestra di Roberto Ghergo

Assisi e Bastia Ad Assisi in piazza del Comune: dalle 21 dj set di Cristina Marcelli; segue alle 22.30 il concerto dei Supersonic Live Band. Da mezzanotte e mezza torna sul palco Cristina Marcelli. A Bastia dalle 22 Capodanno in piazza nel centro storico.

Todi, Bevagna e Gubbio A Todi in piazza del Popolo palco per la musica dei “Logic Alm”. A Bevagna  in piazza Filippo Silvestri  suona l’orchestra Palini prima del brindisi di mezzanotte. A Gubbio è prevista una grande festa di Capodanno in Piazza Grande a partire dalle 23.

 

I commenti sono chiusi.