Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 24 settembre - Aggiornato alle 17:00

Cambiamenti, tenacia, futuro: con GeckoFest concerti, spettacoli, talk per riflettere sul rapporto con il pianeta

Terza edizione a Spina di Marsciano. Tra gli eventi l’anteprima nazionale del film ‘Watermark, l’acqua è il bene più prezioso’ e la performance artistica ‘Laudato sì’

Borgo Castello di Spina di Marsciano

di D.N.

Tre giornate di eventi e spettacoli dal vivo a GeckoFest 2021, il Festival dedicato ai temi del Cambiamento e dell’Adaptation che torna dal 10 al 12 settembre nel Borgo Castello di Spina del Comune di Marsciano, Perugia. Quest’anno si parlerà della Terra, la casa dell’uomo, eredità da custodire e proteggere, ricca di meravigliose risorse da rispettare e gestire con intelligenza.

Legame terra-uomo «Sarà una terza edizione immersiva, emozionale – spiegano gli organizzatori – che vuole lasciare libere le menti di pensare e sognare. Di andare oltre, verso gli spazi infiniti dell’universo, per soffermarsi sul presente e sul legame forte e imprescindibile fra Terra e Uomo». Per l’edizione del 2021 è stata scelta una parola mutuata dalla lingua latina: Terrae, della terra, dove Terra è intesa nell’accezione del Pianeta, bene comune, per riflettere sull’era dell’Antropocene partendo proprio dall’ascolto della Terra e dallo sguardo che, coperte mani e bocca in questi tempi di pandemia, ha dovuto affinarsi e inventare nuovi orizzonti alla ricerca di una rinnovata Armonia con il Pianeta.

Origine Gecko Fest nasce a Spina borgo castello restituito alla comunità e ai suoi abitanti undici anni dopo il terremoto del 2009. Il Festival è promosso da Spin-A Enhancing People, associazione culturale con il fine di raccontare in tutti i settori del vivere umano, il concetto di Ripartenza che prende avvio proprio da quelle “scosse” fisiche ed esistenziali che, come avvenuto per il Borgo che lo ospita, non annichiliscono ma possono trasformarsi in nuova energia ed elemento propulsivo per creare Futuro.

Spettacoli ed eventi GeckoFest 2021 propone un programma di spettacoli dal vivo: I concerti all’alba, in un campo arato di fresco, la musica colonna sonora del risveglio della natura con Alessandra Celletti, Andrea Rellini e Catherine Bruni, (sabato 11 e domenica 12 settembre); La performance artistica “Laudato Sì” ispirata al Cantico delle Creature di San Francesco, per riflettere sul rispetto delle reciproche specificità: opere di Massimiliano Poggioni, Edoardo Cialfi, letture di Graziano Sirci. Gli eventi in piazza con: Tommaso Ghidini, capo della sezione tecnologica dei materiali dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per guardare la Terra da quella prospettiva insolita e affascinante che è lo Spazio, Terra Marte A/R. Lo straordinario racconto di come saremo (venerdì 10 settembre); Beppe Severgnini giornalista e scrittore, per un racconto che inizia esattamente venti anni fa con il vuoto lasciato delle Torri Gemelle e si conclude segnato dalla Pandemia, 2001 – 2021. Spazio Memoria Futuro (sabato 11 settembre); Stanislao de Marsanich, Presidente dei Parchi Letterari Italiani per rivolgere uno sguardo inedito all’ “Italia Interna” e Piero Sunzini, ONG Tamat per scoprire come piccole azioni in luoghi lontani possono contribuire a generare grandi cambiamenti, Paesaggi e Parole (sabato 11 settembre). L’appuntamento di domenica 12 settembre, I meravigliosi equilibri della natura, è dedicato all’Agro Biodiversità, il loro valore ambientale, identitario e culturale, con Riccardo Bocci, Valeria Negri, Isabella Dalla Ragione, Oriana Porfiri, Antonio Lo Fiego, Valentina Dugo, in collaborazione con il Parco Tecnologico Agroalimentare 3APTA dell’Umbria che con Luciano Concezzi e Mauro Gramaccia presenterà l’Atlante dell’Agro Biodiversità regionale. E poi i percorsi di trekking culturale e bicicletta per guardare con altri occhi il paesaggio che ci circonda, a cura de “Le Storie di Loz” (sabato 11 e domenica 12 settembre) il Teatro per bambini Thania e Laris, figli della Terra ispirato al mito di Tagete, con Caterina Fiocchetti, Rachele Spingola, testo di Mirko Revoyera, (sabato 11 settembre) e il Gecko Drones Show, spettacolo di droni in notturna a cura di Eagles Project (venerdì 10 settembre).

Anteprima nazionale A GeckoFest 2021 infine l’anteprima nazionale di “Watermark – l’acqua il bene più prezioso” il film documentario di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky sul ruolo dell’acqua nella formazione del modus vivendi delle popolazioni, un’opera cinematografica che continua a scuotere e affascinare il pubblico e la critica in tutto il mondo.

I commenti sono chiusi.