lunedì 22 ottobre - Aggiornato alle 23:05

Assisi fa storie con ‘Birba chi legge’: tanta fantasia al Festival di narrazione per bambini e ragazzi

Obiettivo della prima edizione è fare ‘Un passo avanti!’ nella fantasia: al centro delle tante iniziative l’importanza delle storie e l’amore per la lettura e i libri

'Birba chi legge', il manifesto della prima edizione

di D.N.

Un Festival di narrazione per bambini e ragazzi: si presenta con questa caratteristica ‘Birba chi legge – Assisi fa storie’, manifestazione alla sua prima edizione che riempirà tanti luoghi della città serafica di spettacoli, laboratori (in italiano e in inglese), letture animate e itineranti, giochi all’aria aperta, storie sotto le stelle e dentro la tenda, su due ruote e seduti in cerchio. Eventi, incontri e mostre per fare tutti insieme – bambini, ragazzi ma anche adulti – ‘Un passo avanti!’ nella fantasia dal 24 al 27 maggio 2018.

PROGETTO NAZIONALE ‘UNA BIBLIOTECA IN OGNI SCUOLA’

Un passo avanti Ed è proprio ‘Un passo avanti!’ il tema scelto per l’edizione 2018 con l’obiettivo di mettere al centro l’importanza delle storie e l’amore per la lettura e i libri. A organizzare il Festival, su invito e in collaborazione con il Comune di Assisi, è l’associazione culturale BiRBA, attiva dal 2003 ad Assisi e su tutto il territorio nazionale nella promozione della lettura tra i bambini e i ragazzi, soprattutto con la realizzazione di biblioteche nelle scuole gestite da volontari.

Luoghi In ogni angolo della città – dalle piazze ai vicoli, dai teatri all’Orto degli Aghi, dal Bosco di San Francesco alla Cripta di San Rufino, dal Foro romano al Campanile della Cattedrale, dalla Domus romana alla Rocca maggiore – risuoneranno le narrazioni con tanti ospiti e tante proposte. ‘Birba chi legge’ trasformerà quindi per quattro giorni Assisi in un luogo dove protagonisti assoluti saranno i racconti, la meraviglia, la fantasia e soprattutto i bambini di tutte le età.

Fiato alle storie “Un passo avanti!” è prima di tutto quel desiderio di scoperta e cambiamento che le fiabe – rappresentate metaforicamente dall’ingegnoso e baldanzoso Gatto con gli stivali in marcia verso Assisi, nato dalla fantasia dell’illustratore umbro Antonio Sualzo Vincenti – ci sanno insegnare. La città è quindi pronta “a dar fiato alle storie” con il Gatto in avvicinamento a grandi passi. Tra le tante iniziative in programma, “A ritrovar le storie”, l’atteso spettacolo del Teatro dell’Orsa organizzatore di Reggionarra che aprirà il Festival. La compagnia di Monica Morini animerà anche la piazza di Assisi coinvolgendo il pubblico in un grande Gioco dell’Oca. Nella splendida cornice dell’Orto degli Aghi, l’Associazione Birba darà il benvenuto a tutti gli ospiti del Festival con una doppia lettura animata in italiano e in inglese.

Iniziative Ogni giorno, poi, mostre fotografiche e a cielo aperto con istallazioni artistiche a cura degli allievi del Liceo Scientifico di Assisi e un ricco cartellone di eventi per bambini di tutte le età. Dalla prima assoluta, ideata per il Festival, della lettura spettacolo di “Telefonata con il pesce” di Silvia Vecchini e Antonio Vincenti interpretata da Alessia Canducci, a “I’Mnatura”, emozionante percorso alla scoperta di animali fantastici tra i sentieri del Pincio con Il Teatro delle Briciole; da “Il colore rosa”, innovativo spettacolo di teatro-danza della Compagnia di Aline Nari, a “Il piccolo principe” con la regia di Amanda Sandrelli e gli attori e i musicisti delle Officine delle Culture. Dedicato ai i più piccoli: “Aiko e l’orso della luna bianca”, il magico teatro delle ombre a cura di Le Strologhe, e “Coppelia”, sorprendente spettacolo di narrazione e lanterna magica con Giulia Zeetti. Non mancheranno laboratori, letture animate con workshop, ninna-nanne della buonanotte e visite guidate in lingua inglese per bambini e ragazzi rivolti anche agli italiani.

Offerta variegata ‘Birba chi legge’ è quindi anche “Un passo avanti!” nel contribuire ad arricchire la proposta culturale di eventi della città. Con ‘BiRBA chi legge – Assisi fa storie’, il borgo umbro, per la prima volta, si fa portavoce di un importante e significativo messaggio culturale dedicato ai più giovani con una manifestazione innovativa che rivolgendosi ai più piccoli veicola la ricerca di attenzione anche verso un pubblico più adulto. A essere coinvolte attivamente saranno tutte le scuole del territorio (hanno aderito più di 2500 bambini) con spettacoli, laboratori e incontri tenuti dagli artisti e dagli autori ospiti del Festival. Il progetto prevede il coinvolgimento delle associazioni culturali locali con esperienza nel campo dell’animazione per bambini e ragazzi e di prestigiosi professionisti in modo da garantire un’offerta variegata e di qualità che sia di richiamo non solo per l’Umbria, ma per tutto il territorio nazionale.

Organizzazione ‘BiRBA chi legge – Assisi fa storie’ è organizzato dall’associazione BiRBA in collaborazione con la Città di Assisi e il patrocinio della Regione Umbria insieme a Ateatroragazzi, Humanities Spring in Assisi, CoopCulture, Museo Diocesano e Cripta di San Rufino, Teatro Stabile dell’Umbria – Umbria in Danza, Piccolo Teatro degli Instabili, FAI Bosco di San Francesco, Thriller Nord, Quelli del Bronx; radio ufficiale Radio Subasio, media partner Umbria Webcam. Il Festival, inoltre, che si svolgerà sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura rientra nell’ambito del più ampio progetto ‘Maggio dei libri’.

Info Qui il programma dettagliato di ‘Birba chi legge’ e info sull’evento. Hashtag ufficiale #iostoconbirba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.