Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 3 agosto - Aggiornato alle 20:10

All’Università degli studi 6,5 milioni in più: «Saranno borse di studio per gli studenti»

Rettore: «Lavoriamo affinché il diritto allo studio sia sempre più concreto»

«A sostegno degli studenti e delle attività promosse dalle Università e dalle istituzioni dell’istruzione terziaria accademica, la Regione Umbria mette a disposizione 6,5 milioni di euro di risorse aggiuntive rispetto agli stanziamenti già programmati. Nello specifico, con un primo provvedimento abbiamo stanziato 4,5 milioni di euro, provenienti dal Fondo sociale europeo, per potenziare ed estendere le borse di studio; con una seconda delibera abbiamo inoltre destinato ulteriori 2 milioni di euro, provenienti dal Fondo di sviluppo e coesione, per abbattere gli oneri della tassazione fino a un Isee di 30 mila euro». E’ quanto dichiara Paola Agabiti, assessore al Bilancio, alla Programmazione fondi comunitari e Istruzione della Regione Umbria.

Il messaggio Così il rettore Maurizio Oliviero: «Grazie anche alla collaborazione della Giunta Regionale, l’Università degli Studi di Perugia potrà garantire le migliori condizioni di accesso alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, nella consapevolezza che scegliere il nostro Ateneo per costruire il loro futuro significa innanzi tutto scegliere un’Università di eccellenza che non lascerà mai indietro nessuno». «La Regione Umbria e l’Università di Perugia, attraverso un costante e proficuo confronto, stanno concretamente sostenendo tutti quegli studenti che rappresentano il presente e il futuro del nostro territorio e delle nostre comunità. Un impegno che, in questa particolare fase di emergenza economico-sociale, assume un valore ancor più strategico», dichiarano congiuntamente l’assessore Agabiti e il rettore, Oliviero.

I commenti sono chiusi.