martedì 24 ottobre - Aggiornato alle 11:44

Alla scoperta dei luoghi dei Templari: a Perugia due giorni in viaggio nel medioevo

Visite al complesso di San Bevignate, Abbazia di San Giustino D’Arna e Castello di Magione. Per concludere cena con cibi e ricette dei cavalieri templari

Venerdì 24 marzo inaugurato l'anno accademico dell'accademia di belle arti di Perugia
Il complesso di San Bevignate

Un itinerario diverso per visitare Perugia e dintorni: sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017 c’è la possibilità di trascorrere due giornate sulle tracce dell’Ordine dei Templari in Umbria. Attraverso un viaggio nel Medioevo, le guide esperte condurranno alla scoperta di chiese, affreschi, simboli e testimonianze della presenza templare a Perugia. Per concludere, dopo le visite ci si accomoda a tavola per gustare cibi e ricette usati dai Cavalieri templari.

Itinerario templare L’idea di un itinerario templare è nata ed è stata realizzata da Medioevo in Umbria, portale nato nel 2003 per raccontare le tradizioni medievali del territorio umbro. «Abbiamo lavorato all’evento con il Portale Emozioni in Umbria, cercando di valorizzare un tema al quale teniamo molto e che crediamo sia tra i percorsi meno conosciuti sul territorio – sottolinea Rolando Boco, appassionato del medioevo e coordinatore del progetto Medioevo in Umbria – e siamo fieri di avere il patrocinio del Comune di Perugia, la collaborazione dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica e dell’Ecomuseo del Tevere».

Programma

sabato 28 ottobre 2017

Ore 10:00 Visita guidata al Complesso Templare di San Bevignate e alla parte conventuale (oggi residenza privata)
Ore 15:00 Visita guidata all’Abbazia di San Giustino D’Arna, Piccione (Perugia)
Ore 18:00 Presentazione di Francesca Silvestri del libro “Tacuinum Templare” (presidente casa editrice Ali&no e dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica)
Ore 20:00 Cena Templare presso il Ristorante Villa Taticchi, Ponte Pattoli (Perugia)

domenica 29 ottobre 2017

Ore 10:00 Visita guidata al Castello di Magione
Degustazione di vini D.O.C. dei Colli del Trasimeno e di prodotti tipici locali

I luoghi dei templari Il Complesso Monumentale di San Bevignate a Perugia è una chiesa all’interno della quale potrete ammirare il ciclo di affreschi che racconta la missione dell’ordine religioso cavalleresco in Terra Santa. Spesso è utilizzato anche come spazio pubblico nel quale vengono organizzate molte iniziative culturali nel segno dei Templari.
L’Abbazia di San Giustino D’Arna a Piccione (Perugia), così denominata perché vi scorre il torrente omonimo, che domina la vallata, è una chiesa romanica, perfettamente conservata grazie al restauro del 1933, eccezionalmente visitabile in questa occasione. Dopo i Templari, presero possesso del convento i Cavalieri di Malta che ne sono tuttora i proprietari.
Il Castello di Magione, vicino al Lago Trasimeno, è stato la residenza estiva del Principe e Gran Maestro dell’Ordine di Malta. Attualmente il Castello, restaurato, domina una tenuta agricola e vitivinicola. È possibile visitare alcune sale e la cappella. Il chiostro ed il negozio sono aperti al pubblico.

Per info e prenotazione obbligatoria  www.medioevoinumbria.it e www.emozioninumbria.com

Una replica a “Alla scoperta dei luoghi dei Templari: a Perugia due giorni in viaggio nel medioevo”

  1. Anna Maria ha detto:

    Itinerari interessanti che ti proiettano in un passato lontano e affascinante, modello vincente per il nostro turismo sempre più specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *