Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 11:39

Alice canta Battiato, a Foligno va in scena uno dei sodalizi più belli della canzone d’autore

Ad accompagnare la cantante sarà Carlo Guaitoli al pianoforte. Al San Domenico, in ricordo del Maestro, il concerto si muoverà tra pezzi “storici” e inediti nati dall’amicizia e dall’incontro artistico

Battiato e Alice al Palaevangelisti di Perugia (Foto F.Troccoli)

Grande attesa a Foligno – fan in fibrillazione – per il concerto-evento “Alice canta Battiato” in arrivo all’Auditorium San Domenico giovedì 5 maggio, ore 21. Con il botteghino che sta già facendo registrare il tutto esaurito, il nuovo live tour di Alice, nome d’arte di Carla Bissi, cantautrice italiana tra le più note e amate, farà tappa nella cittadina umbra grazie alla scelta della locale Associazione Amici della Musica di accogliere nel proprio cartellone anche la canzone d’autore.

Omaggio a Battiato Così, a quasi un anno dalla scomparsa di Franco Battiato, gigante della scena cantautorale italiana e internazionale, Alice – amicizia e sodalizio artistico di una vita con il compositore siciliano – sarà in scena accompagnata al pianoforte dal maestro Carlo Guaitoli, anche lui collaboratore da tanti anni di Battiato quale pianista e direttore d’orchestra. “Già nel 1985 – commenta Alice – gli avevo reso omaggio con l’album “Gioielli rubati” e il programma del nuovo concerto ne è in qualche modo il naturale proseguimento. Una versione acustica dei brani con i bellissimi arrangiamenti e rielaborazioni per pianoforte del pianista Maestro Guaitoli”.

Sonorità e parole Il concerto si annuncia come un viaggio tra sonorità e parole in cui Alice omaggia l’artista con autenticità e eleganza, perché amica e collaboratrice dagli esordi, ma soprattutto per l’affinità artistica che da sempre li lega e che la rendono un’interprete unica e straordinaria della musica di Battiato. A cominciare da “Per Elisa”, scritta insieme a Battiato e al violinista compositore Giusto Pio, con cui vinse il Festival di Sanremo nel 1981 e che si impose nelle hit parade nazionale e internazionale.
Così “Ora più che mai – racconta l’artista – è mio profondo desiderio essere semplice strumento insieme a Carlo Guaitoli, per quel che possiamo cogliere e accogliere, di ciò che Franco Battiato ha trasmesso attraverso la sua musica e i suoi testi, in questo suo straordinario passaggio sulla Terra”.

Anche inediti Quanto alla scaletta dei brani, il concerto presenterà accanto a pezzi per così dire “storici”, anche brani che Alice presenterà per la prima volta. “Interpreto canzoni che appartengono ai suoi diversi periodi compositivi, alcune mai cantate prima d’ora e altre che abbiamo cantato insieme per la prima volta nel 2016, nel Tour Battiato e Alice. E poi non ho potuto fare a meno di una breve incursione anche nelle sue cosiddette canzoni mistiche, senza dimenticare quelle nate dalle nostre numerose collaborazioni a partire dal 1980 e che abbiamo scritto insieme come “Per Elisa”, i nostri duetti oserei dire storici e anche i brani che Franco ha scritto più recentemente per me, “Eri con me” e “Veleni”, inclusi rispettivamente nei miei ultimi album Samsara e Weekend”. Necessari per ingresso super green pass e mascherina FFP2 ([email protected]; 0742 342183).

I commenti sono chiusi.