lunedì 17 febbraio - Aggiornato alle 00:25

Agosto alle Marmore, dal vernacolo ai suoni della Luna a 50 anni dallo sbarco

Da giovedì alla notte di San Lorenzo, tanti eventi tra belvedere superiore e inferiore della Cascata

 

La cascata delle Marmore

Al via giovedì 1 agosto la settima rassegna nazionale di teatro dialettale nella splendida cornice del Belvedere superiore della Cascata delle Marmore. Fino al 10, al Parco Campacci ‘Libero Liberati’ (sentiero 5) si alterneranno numerose compagnie teatrali. A storia, natura, bellezza, opere di ingegneria archeologia industriale, la pro loco di Marmore, capitanata da Manola Conti, affiancherà il dialetto delle tradizioni. L’evento, della durata di dieci giorni, è rivolto a tutti e a tutte le fasce di età, con particolare riguardo ai minori, giovani, anziani, all’integrazione, alle fasce sociali più deboli. L’appuntamento è ugni sera alle 21. Per informazioni www.prolocomarmore.it, 347.5222169.

San Lorenzo, 10 agosto alla Cascata Nella serata conclusiva della rassegna ‘ai piani alti’ della Cascata, nei pressi del belvedere inferiore, quindi a sfruttare l’eccezionale sfondo del salto d’acqua più alto d’Europa ci sarà invece il team di EMusic-the sound of the Earth (Antonio Menghini: sonificazione dati, Stefano Pontani: chitarra e loops, Riccardo Marini: elettronica) insieme a Marco Guidolotti sax. Il gruppo, nella notte delle stelle offre un concerto che nasce con l’ambizione di proporre al pubblico un viaggio- dalla Siberia al Canada, dall’Italia all’Africa – indietro nel tempo a cavallo delle onde elettromagnetiche, fino ai suoni della Luna, a 50 anni dallo sbarco.‘Di terra, di luna, di stelle, di suoni’ è organizzato da La Specola Bistrot; un’iniziativa di Authentica – Cibi & Culture e Torre de La Specola (belvedere superiore). È possibile prenotare un tavolo sulla terrazza panoramica: tel. 329.8108718. Info e biglietti: www.cascatadellemarmore.info, tel. 333.1962360.

I commenti sono chiusi.