Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 16:28

‘A Sud della musica’, la voce libera di Giovanna Marini ai giardini del Frontone: proiezione e incontro

Documentario sulla vita artistica della cantautrice che sarà presente a Perugia. Un viaggio che non è solo fisico ma anche spirituale e simbolico

Giovanna Marini

di D.N.

“A Sud della musica” è il viaggio verso sud di Giovanna Marini, un viaggio che non è solo fisico ma anche spirituale e simbolico. Il documentario di Giandomenico Curi sulla vita artistica della cantautrice, che sarà anche presente ai Giardini del Frontone, sarà proiettato alle ore 21.30. La serata sarà moderata dal critico cinematografico Andrea Fioravanti.

Documentario Il Sud è quel luogo dove il travaglio è più duro e la malinconia è più grande ma rimane comunque quel luogo dove soffrire è qualcosa di più dolce, dove vivere costa meno al pensiero, e dove è possibile chiudere gli occhi, addormentarsi al sole e svegliarsi senza dover pensare a responsabilità sociali né al giorno del mese o della settimana che è oggi. Le immagini d’archivio dell’AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico esaltano le voci dei più grandi interpreti della musica popolare italiana di ieri e di oggi. I racconti e le immagini degli innumerevoli viaggi di Giovanna Marini, tra canti di lotta e di lavoro, accompagnano le vicende storiche e politiche dell’Italia del Novecento, tra emigrazione e disuguaglianze; sullo sfondo la voce assordante e solitaria di Pier Paolo Pasolini.

I commenti sono chiusi.