Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 14:56

A Perugia venerdì arriva «Turchese», la nuova rivista letteraria del Super Tramps Club

L’appuntamento, nell’ambito degli incontri organizzati dalla libreria Mannaggia, è alle 18 all’Osteria Il Gufo di via della Viola

I primi tre numeri della rivista

«Una raccolta di racconti di penne diverse, nuove, sperimentali, che hanno voglia di rompere gli schemi». È questo il ritratto di Turchese, la nuova rivista letteraria che sarà presentata venerdì 13 gennaio a Perugia. L’appuntamento, nell’ambito degli incontri organizzati dalla libreria Mannaggia di via Cartolari, è alle 18 all’Osteria Il Gufo di via della Viola. Sarà «una ventata di gioia e di imprevedibilità – spiega la libreria – portata dalla redazione di Super Tramps Club e dalla loro rivista». Redazione che in questi giorni sta girando l’Italia per presentare il nuovo prodotto.

IL SITO DELLA NUOVA RIVISTA

La rivista «Prendete la Beat Generation. Ginsberg, Burroughs, Sulla strada, il jazz al tramonto – scrive Super Tramps – le sigarette dita callose sul volante di un camioncino, quella roba lì. Prendete la Summer of love, gli hippie figli dei fiori fuori di testa ribelli facciamo l’amore non la guerra mettete fiori nei vostri cannoni, quella roba lì. Vi siete mai chieste, o chiesti, se la nostra generazione, ma andiamo più nello specifico, se l’editoria italiana, non abbia bisogno di un po’ di quella roba lì?». «Turchese – continua la redazione – è una raccolta di racconti di penne diverse, nuove, sperimentali, che hanno voglia di rompere gli schemi. Sono racconti brevi, umani, realistici ma non troppo, intimisti ma non troppo, un po’ punk un po’ funky, un po’ Pavese un po’ Palahniuk. Se vi piace leggere, se vi piace scoprire realtà innovative, indipendenti e inedite, correte a conoscerci all’Osteria Il Gufo, ci saranno le autrici e gli autori dei testi del terzo numero di Turchese, insieme al direttore editoriale, per presentare il progetto e rispondere a tutte le vostre domande più proibite».

I commenti sono chiusi.