lunedì 17 febbraio - Aggiornato alle 17:42

Vendono una moto online ma è una truffa: due denunce

Vittima del raggiro una coppia di Città di Castello che hanno invano versato 2.300 euro

Rupixen su Unsplash

Vendono una moto online ma è una truffa. Gli hanno inutilmente versato su una carta prepagata, con più operazioni, circa 2.300 euro a titolo di caparra per l’acquisto del ciclomotore, ma poi non hanno avuto più notizie dei venditori. Vittime del raggiro online una coppia di Città di Castello che ha denunciato tutto ai carabinieri di Trestina. Gli accertamenti del caso hanno permesso di identificare un 51enne e una 21enne residenti fuori regione, considerati dai militari i truffatori. Entrambi sono risultati già gravati da precedenti specifici e per loro è scattata l’ennesima accusa per truffa aggravata in concorso.

I commenti sono chiusi.