martedì 20 novembre - Aggiornato alle 17:34

Valnerina, svaligiato un appartamento. La proprietaria: «Sono terrorizzata»

Colpo ad Arrone, torna l’incubo dei furti: case a soqquadro e sparisce l’oro, quadri staccati ed elettrodomestici spostati

di Mar. Ros.

Torna la paura dei ladri. Dopo un lungo periodo di calma, a seguito di una preoccupante escalation di furti, mercoledì sera nel centro abitato di Arrone (in provincia di Terni), si è verificato un nuovo colpo, già denunciato ai carabinieri.

Furti in abitazione Mamma e figlia rientrando in casa hanno trovato l’appartamento a soqquadro: «Sono entrati dalla porta forzando la serratura, hanno tolto dai muri tutti i quadri probabilmente in cerca di una cassaforte che non ho. Hanno spostato persino frigorifero, lavatrice e surgelatore. Hanno frugato in ogni angolo, in tutti i cassetti e gli armadi». Questo il racconto della proprietaria di casa che subisce con questo il secondo furto della sua vita: «Mi capitò già anni fa a Terni».

RAGAZZINA METTE IN FUGA UN LADRO

Arrone Il colpo sarebbe avvenuto dopo il tramonto; i ladri una volta entrati, per agire indisturbati, hanno tappato le serrande e creato il caos: «Siamo rimaste in piedi sino alle 2 per rimettere a posto tutto e non abbiamo chiuso occhio. Ci sembrava di sentire continuamente rumori e vedere ombre. Un vero incubo e c’è tuttora sgomento». Hanno portato via tutto l’oro che hanno trovato, mentre non si sono curati di pc e tablet; di soldi in contanti in casa non ce n’erano. Forzata anche la serratura dell’appartamento a fianco, ma è disabitato. «So di un altro episodio risalente alla settimana passata» dice a Umbria24 la donna che ha subito il furto mercoledì sera. Ci risiamo. A sette mesi di distanza dai colpi in serie messi a segno dai ladri, nei paesini della Valnerina ternana torna la paura di ritrovarsi la propria abitazione violata.

@martarosati28

I commenti sono chiusi.