Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 27 novembre - Aggiornato alle 00:38

Va dal figlio per il compleanno ma non potrebbe avvicinarsi: arrestato davanti alla scuola

Accusato di violenza e maltrattamenti si è spostato da Amelia a Viterbo per portare un regalo, ma è intervenuta la polizia

Ha dichiarato di voler solamente portare un saluto e un regalo al figlio per il compleanno, ma ha comunque violato il divieto di avvicinarsi ai familiari ed è stato arrestato. È successo lo scorso martedì, protagonista un 31enne dominicano residente ad Amelia che aveva raggiunto il piccolo a Viterbo, dove vive la famiglia dalla quale è stato allontanato come disposto dal Tribunale viterbese perché accusato di violenza sessuale nei confronti della moglie e minacce e maltrattamenti nei confronti dei figli. A riportare la notizia è il Corriere dell’Umbria che ricostruisce l’intera vicenda fino alla convalida dell’arresto di mercoledì. A dare l’allarme della presenza dell’uomo davanti alla suola, alle forze dell’ordine, la dirigente scolastica dell’istituto.

I commenti sono chiusi.