Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 09:33

Cade dalla finestra del centro psichiatrico: giovane trovato morto nel garage della caserma

Disposta l’autopsia sulla salma del trentenne che ha battuto la testa dopo un volo di circa 3 o 4 metri

di Chia.Fa.

Vola giù da una finestra del centro psichiatrico di cui è ospite. Sono tutti da chiarire i contorni della morte del trentenne trovato morto venerdì mattina, intorno alle 7, sulla rampa del garage della caserma della Guardia di finanza di Spoleto, che ha sede nello stesso palazzo della struttura sanitaria gestita da una cooperativa privata di fuori regione in convenzione con la Usl 2. Stando ai primi rilievi compiuti dalle autorità, il giovane originario di Roma, ma residente in piccolo comune della provincia di Terni, sarebbe caduto accidentalmente, per cause in corso d’accertamento, dal primo piano del palazzo di via Cerquiglia, precisamente dalla finestra della propria stanza.

Vola giù dal centro psichiatrico La tragica scoperta è stata fatta dagli uomini delle fiamme gialle, che a quell’ora stavano uscendo dal garage con l’auto di servizio e a quel punto è stato dato l’allarme anche al personale del centro psichiatrico, che in base a quanto risulta ospita un numero contenuto di pazienti. Sul posto sono quindi intervenute le forze dell’ordine e gli uomini della Scientifica, che hanno eseguito i rilievi del caso anche all’interno della struttura sanitaria, coordinati dal sostituto procuratore Michela Petrini, che sul posto ha richiesto anche il medico legale. Nelle rampe di accesso al garage della caserma Anna Maria Verdelli ha compiuto una prima sommaria ispezione cadevarica della salma, rinvenendo segni compatibili con la caduta dall’alto e quindi dalla finestra, che si trova a circa tre o quattro metri dal suolo. Il trentenne nell’impatto a terra avrebbe battuto violentemente la testa e, malgrado la caduta non sia avvenuta da una particolare altezza, potrebbe essere questa la causa della morte del giovane. Sarà comunque il medico legale Verdelli con l’autopsia che nelle prossime ore verrà disposta dalla Procura di Spoleto a stabilire le cause del decesso.

@chilodice

I commenti sono chiusi.