Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 17 agosto - Aggiornato alle 20:13

Muore a 56 anni nella piscina di un casolare. Trovato almeno 15 ore dopo

Il dramma nelle campagne di Lisciano Niccone, l’uomo morto da solo durante un bagno. Tragica scoperta fatta dal giardiniere

Il casolare con piscina in un cui è avvenuto il decesso (foto F.Troccoli)

di Chiara Fabrizi

Muore a 56 anni nella piscina privata di un casolare nelle campagne di Lisciano Niccone, a due passi dal confine con la Toscana. La tragica scoperta è stata fatta martedì mattina da un addetto alle manutenzioni del casolare, che ha trovato in acqua il corpo senza vita dell’uomo, residente nei paraggi e autorizzato ad accedere nell’immobile direttamente dal proprietario.

FOTO

Muore a 56 anni nella piscina di una villa privata Intorno alle 9 del mattino è quindi scattato l’allarme, ma la vittima era già deceduta da molte ore, così come emerge all’esito degli accertamenti compiuti dal medico legale Anna Maria Verdelli sul posto, secondo cui  sarebbe morto lunedì pomeriggio tra le 15 e le 18. A quanto pare nessuno avrebbe cercato il 56enne, perché alle autorità non risultano segnalazioni di persone scomparse. L’uomo, questa la ricostruzione degli inquirenti, si trovava da solo in piscina quando sarebbe annegato a causa di un malore che gli ha provocato un arresto cardiocircolatorio e quindi l’annegamento. L’ipotesi, in base a quanto risulta, avrebbe convinto la Procura di Perugia che non procederà all’autopsia sulla salma della vittima, restituendola ai familiari.

@chilodice

I commenti sono chiusi.