Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 23:12

Un selfie del bacio in spiaggia tra le due bare bianche: addio a Natasha e Gabriele morti sulla strada

Castello abbraccia per l’ultima volta i fidanzati 22enni deceduti nell’incidente di San Giustino insieme agli amici Luana e Nico

di C.F.

Il selfie di un bacio in spiaggia durante una vacanza tra i due feretri bianchi. Un’immagine che più di mille parole avvicina chiunque allo strazio vissuto da due famiglie, quelle di Natasha Baldacci e Gabriele Marghi, entrambi morti a 22 anni nel terribile incidente stradale di San Giustino, dove hanno perso la vita anche i loro amici Luana Ballini, 17 anni, e Nico Dolfi, 22 anni.

FOTO
VIDEO

Funerali di Natasha e Gabriele Celebrati venerdì pomeriggio nel Duomo di Città di Castello i funerali dei due fidanzati che hanno perso la vita nella notte tra venerdì e sabato scorso in via Umbra per cause che la Procura di Perugia è determinata ad accertare col fascicolo aperto per omicidio colposo per ora a carico di ignoti. Ma oggi è il giorno del dolore, che non sarà purtroppo l’ultimo, per i familiari e gli amici dei due giovani, davanti ai quali il parroco di Riosecco, don Achille Rossi, ha dovuto ammettere che «non ci sono  parole adatte, ma – ha scandito in Duomo – dobbiamo avere la capacità di dire che la vita è ancora possibile e tutti dobbiamo trovare la forza per farlo, sia adulti che giovani». Tantissimi i ragazzi e le ragazze presenti in Duomo, molti dei quali si sono sistemati nei primi banchi, intorno ai familiari dei fidanzati e a pochi metri da Gabriele e Natasha coperti da bandiere, sciarpe e maglie del Milan, squadra di cui era super tifoso lui, mentre una coperta di stelle è stata adagiata sulla bara della giovane, mentre ai suoi piedi due grandi unicorno di peluche. Nel mezzo il selfie del bacio al mare che più di mille parole e ricordi racconta il futuro rubato a Natasha e Gabriele.

I commenti sono chiusi.