sabato 22 settembre - Aggiornato alle 21:23

Tribunale di Spoleto, il nuovo presidente è Silvio Magrini Alunno

Quattro tra giudici e magistrati si preparano a lasciare la città del Festival

Un'aula del tribunale di Spoleto

di C.F.

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura (Csm) ha nominato Silvio Magrini Alunno presidente del tribunale di Spoleto. Il giudice attualmente in servizio alla Corte d’Appello di Perugia, dove è presidente di Sezione, dovrebbe prendere servizio a settembre, andando così a ricoprire il ruolo vacante dall’ottobre 2017, ossia dal pensionamento di Emilia Bellina, fin qui sostituita dal presidente facente funzioni Roberto Laudenzi. La notizia è stata riportata da alcuni giornali. Nelle ultime settimane, poi, hanno preso servizio i giudici Luca Cercola e Federico Falfari, mentre altri preparano le valige. Tra questi il giovane gip e gup Francesco Salerno, assegnato al tribunale di Lodi, e l’altro giovane giudice di Spoleto Luca Marzullo in partenza per Perugia. Lascia Spoleto pure il giudice Delia Anibaldi anche lei verso Perugia ma come magistrato di sorveglianza, mentre perde un pezzo anche la procura di Spoleto, guidata dal procuratore capo Alessandro Cannevale: a dire addio agli uffici giudiziari di palazzo Martorelli-Orsini è il sostituto Gennaro Iannarone, trasferito alla procura del capoluogo umbro. Alla pianta organica del tribunale di Spoleto, dunque, mancano quattro dei tredici giudici previsti, mentre in procura serve un rinforzo.

@chilodice

I commenti sono chiusi.