Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 8 agosto - Aggiornato alle 20:22

Tragedia di Mykonos, le jeep andavano rottamate due anni fa. Sabato i funerali

Venerdì rientrerà a Roma la salma della 18enne Carlotta Martellini mentre vanno avanti le indagini sull’incidente

Le due jeep cabrio dopo lo schianto (foto Mykonosvoice)

di Daniele Bovi

Rientrerà venerdì all’aeroporto di Fiumicino l’aereo da Atene con a bordo la salma di Carlotta Martellini, la 18enne morta intorno alle 3 di venerdì scorso a causa di un incidente stradale avvenuto a Mykonos, dove si trovava in vacanza con altre sette amiche. Ad accompagnare la salma il padre, arrivato poche ore dopo l’incidente sull’isola greca assistito dallo staff del Consolato italiano. Il funerale della 18enne, che abitava con la famiglia a San Mariano di Corciano, si terrà sabato alle 9.30 a Solomeo nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo.

L’incidente Intanto vanno avanti le indagini su tutti gli aspetti che riguardano l’incidente, avvenuto lungo la provinciale tra Agios Stefanos e Fanari: la jeep con a bordo quattro ragazze è finita giù per alcuni metri contro delle rocce dopo una curva; lo stesso, forse per lo spavento, è capitato anche alla jeep che le seguiva con a bordo le altre quattro amiche che facevano parte della stessa comitiva. Carlotta Martellini si trovava sul sedile posteriore della prima Suzuki, e a causa dell’impatto è stata sbalzata via dall’abitacolo. Le otto amiche sarebbero dovute rientrare in Italia il giorno seguente.

Jeep e indagini Al momento la persona alla guida della prima jeep non risulta indagata mentre secondo quanto emerge in queste ore i due mezzi non avrebbero potuto circolare. Le due Suzuki scoperte infatti (identiche a quelle centinaia che, ogni estate, vengono noleggiate in tutto il paese) avrebbero dovuto essere rottamate due anni fa, al termine dei 12 anni previsti dalla legislazione greca. Anche questo, così come tutti gli altri aspetti relativi al noleggio (comprese le condizioni della vettura) e i risultati dell’alcol test, saranno oggetto delle indagini. Sabato invece sarà solo il giorno del dolore.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.