mercoledì 16 ottobre - Aggiornato alle 17:21

Testata in autogrill prima della partita a Terni: tifoso del Catania arrestato per rapina

Giovane identificato dalla Digos grazie alle telecamere che hanno ripreso il colpo e l’aggressione

Ternana-Catania

Rapina in autogrill prima di andare allo stadio Liberati per assistere a Ternana-Catania. Sono scattate le manette ai polsi del tifoso catanese di 27 anni, A.A. le sue iniziali, identificato dagli uomini della Digos di Terni che, insieme a quelli di Salerno e Catania, hanno identificato il giovane che aveva messo a segno il colpo nell’area di servizio lungo la A3. In particolare il siciliano, già noto alle forze di polizia, ha rubato generi alimentari in autogrill, ma all’uscita è stato avvicinato da un dipendente che si era accorto del furto. Violentissima la reazione del tifoso che con una testata ha messo al tappeto il dipendente ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Le registrazione sono state visionate anche dalla Digos di Terni, dove il ventisettenne è arrivato alcune ore dopo per assistere alla partita di serie C, vinta dai rossoverdi per 3 a 2. In 48 ore gli investigatori diretti da Marco Colurci, in collaborazione coi colleghi campani e siciliani, hanno identificato il tifoso. A suo carico, 48 ore dopo la rapina, è scattato l’arresto per rapina, oltre al Daspo del questore di Catania.

I commenti sono chiusi.