mercoledì 17 gennaio - Aggiornato alle 08:17

Terni, 27enne ucciso senza motivo da un ubriaco: «Cosa guardi?» e lo sgozza. Arrestato 29enne marocchino

di Massimo Colonna

Forse David era solo al posto sbagliato nel momento sbagliato. Forse se al suo posto fosse arrivato qualcun altro, quella bottiglia avrebbe reciso la giugulare di un’altra persona. È morto in maniera tanto assurda e inspiegabile quanto brutale e senza possibilità di scampo David Raggi, un ragazzo ternano di appena 27 anni ammazzato da un 29enne marocchino ubriaco – Aassoul Amine, detto Aziz – nella tarda serata di giovedì a Terni, di fronte al People, in piazza dell’Olmo. David, che in passato era stato un volontario della croce rossa, si è reso conto che stava morendo, che la ferita non gli avrebbe lasciato scampo. E lo ha detto al medico che si trovava nei paraggi e che per primo lo ha soccorso.

LE ULTIME PAROLE DI DAVID: «DITE AI MIEI CHE GLI VOGLIO BENE»

FOTOGALLERY: LUOGO DEL DELITTO

VIDEO SUL UOGO DELL’ACCADUTO

VIDEO, PREFETTO: «TERRIBILE»

VIDEO, L’ASSASSINO ALL’USCITA DALLA QUESTURA

VIDEO, GIOVANI: «TERNI STA DIVENTANDO UNO SCHIFO»

La dinamica A causare la morte è stata una bottigliata sferrata da un uomo, un 29enne marocchino ubriaco, che ha aggredito David senza nessun motivo. Secondo quanto riferito dal questore in conferenza stampa, all’interno del bar il 29enne, palesemente «alterato da alcol e forse da altre sostanze (si attendono le analisi, ndr)» ha continuato a chiedere da bere al barista, che si è rifiutato vedendolo in quello stato. A quel punto lui va in escandescenze. Nel locale ci sono anche due poliziotti che si avvicinano e cercano di calmarlo, ne nasce una colluttazione. Il marocchino cade a terra, continua a rompere bottiglie e bicchieri, si ferisce mani e costato, sanguina. Mentre un poliziotto, anche lui ferito, si lava dietro il bancone, l’altro chiama le volanti presenti in zona. Il 29enne sembra essersi calmato, entra ed esce dal locale, poi fa per andarsene. Mentre si allontana, però, si ferma per caso davanti a David che era seduto da solo a un tavolo e stava osservando la scena: «Cosa ti guardi?» dice e, riferisce il questore «lo colpisce con il collo di una bottiglia con una violenza inaudita».

IL RICORDO DI AMICI E COLLEGHI

Colpo mortale Il colpo che il marocchino ha sferrato a David è stato fatale: lo ha colpito al collo, mettendo fine alla sua vita a causa della recisione della giugulare che gli ha provocato una emorragia massiva contro cui nulla hanno potuto i sanitari del 118 che pure hanno tentato di strapparlo alla morte. Purtroppo però per David non c’è stato nulla da fare. E lui, che tante volte ha teso la mano ad un ferito, nella sua attività di volontariato alla croce rossa, è morto senza che nessuno riuscisse a intervenire.

IL SINDACO: «SONO SCONVOLTO»

Preso omicida Sul luogo del delitto sono subito arrivate le pattuglie della polizia e gli agenti, guidati dallo stesso questore che è andato sul posto, si sono messi immediatamente a caccia dell’aggressore, visto da molte persone mentre colpiva David. L’uomo, come ha confermato anche il questore Carmine Belfiore, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Terni a poche centinaia di metri dal luogo del delitto, nei pressi dei giardini della Passeggiata, e immediatamente identificato perché girava mezzo nudo e completamente sporco di sangue.

LE REAZIONI POLITICHE REGIONALI E NAZIONALI

Assassino non doveva essere in Italia L’omicida era stato in Italia fino al 2007 perché aveva raggiunto la madre che si era sposata con un italiano, poi nelle Mache, regione in cui risiedeva, ha commesso diversi reati, ed è a quel punto che venne espulso e riportato in Marocco. Ma lui rientra in Italia nel 2014 da Lampedusa e chiede asilo politico. Gli viene negato e lui fa ricorso. Era in attesa di un secondo pronunciamento. La madre, secondo quanto riferito in questura durante la conferenza stampa di venerdì mattina, dovrebbe risiedere a Terni, ma non era ancora stata rintracciata.

Il questore «È un fatto gravissimo – ha detto il questore a caldo ai giornalisti – stiamo ricostruendo quanto accaduto e nella disgrazia siamo stati fortunati a fermare subito l’aggressore. Stiamo cercando di capirne la nazionalità anche se è in una condizione psicofisica molto alterata». E infatti l’assassino è stato sedato per lo stato ingestibile in cui versava. Solo stamattina è stata possibile la sua inìdentificazione tramite le impronte digitali. E da quelle è emersa tutta la sua storia di espulsioni e precedenti penali.

 

43 risposte a “Terni, 27enne ucciso senza motivo da un ubriaco: «Cosa guardi?» e lo sgozza. Arrestato 29enne marocchino”

  1. ANNA MARIA ha detto:

    E poi non dovrei essere razzista? Facile a dirsi!

    • federico grilli ha detto:

      Esatto, non dovresti essere razzista, perché la razza dell’assassino non ha nulla a che vedere con questa tragedia. Magari l’alcol, la droga, problemi psichiatrici o chissà cos’altro ma non la “razza”.

    • alex ha detto:

      ti fanno diventare razzista eccome.. dimmi se davvero sei contento di sapere che agli stranieri danno… sigarette gratis ricariche da 50€ gratis sbattono fuori i nostri nonni dalle loro case perché non posso pagare le spese per mettere dentro loro ricevendo 300€ al mese così tanto per…
      impongono le loro regole, ti fanno fuori così tanto perché sono ubriachi ed è normale per te??? andiamo bene…
      la gente è già abbastanza impazzita perché manco riesce ad arrivare a fine mese, donne che vengono fatte fuori da ex mariti o fidanzatini coglioni gelosi per un msg in più da amici, padri e madri che uccidono figli perché boh gli gira così e ci mancano gli stranieri che vengono qui e ti sbattono fuori dal tuo paese per cui i tuoi nonni bisnonni hanno combattuto e vengono mandati sotto i ponti …. ah beh questo normalissimo!! -______-

    • Mezzo Secolo ha detto:

      questa è demagogia razzista, c’era una legge che avrebbe dovuto aiutare gli extracomunitari in difficoltà ma per mancanza di fondi non gli viene dato nulla, le case vengono assegnate con graduatoria pubblica in base al reddito e ad altri parametri, se controlli in un palazzo popolare su 10 famiglie una viene da fuori Italia, e ti ricordo che tutt’ora noi abbiamo milioni di italiani all’estero….

    • perplesso ha detto:

      Io son un italiano all’estero ma per poter andare all’estero ho dovuto presentare un certificato dei carichi pendenti e del casellario giudiziaro dove risultasse che non avessi mai fatto reati. Ho dovuto presentare un progetto di investimento spendendo diversi quattrini, alternativamente un azienda doveva chiamarmi giustificando perchè prendeva uno straniero invece che un Brasiliano. Fra due anni verificano se è tutto a posto e se c’è un problema mi buttano fuori. Ci sono italiani all’estero ma non è così facile restarci, ed è bene così perchè contribuiamo all’economia e alla crescita del paese in cui viviamo, non roviniamo il paese che ci ospita evadendo il fisco. Facile vincere la graduatoria delle case popolari quando lavori a nero e mandi i soldi ai parenti con un money transfert.

    • Mezzo Secolo ha detto:

      E’ da cent’anni e passa che siamo emigranti in tutto il mondo, Brasile e Sud America soprattutto, ogni epoca e ogni paese ha le sue LEGGI, bisogna contestualizzare ovvio. Sono d’accordo che molte nostre leggi fanno SCHIFO, ma come ben saprai da noi non esiste la MERITOCRAZIA e i posti di lavoro vengono dati ai RACCOMANDATI (parenti e amici e a chi paga le mazzette). Questo è colpa degli extracomunitari? vogliamo parlare del pizzo? della camorra? della mafia? della ndrangheta? degli strozzini? delle varie tangentopoli del passato remoto e del passato prossimo? dei femminicidi? dell’omofobia?del malcostume in ogni aspetto della nostra società? E’ inutile trovare un CAPRO ESPIATORIO, i nostri problemi sono tanti e sono complessi. Chi se la prende con questa o quella categoria di persone non facendo distinguo, fa solo demagogia, spesso in buona fede, ne sono sicuro, ma non serve al paese. Sono d’accordo che dovrebbero fare come in Brasile e controllare cosa fa la gente che viene da fuori, ma anche quella che è di qui! In Brasile poi non hanno barconi che attraccano con MIGLIAIA di persone che ci invadono pacificamente ( non sempre purtroppo, e qui le leggi dovrebbero essere severe e inflessibili ) la Comunità Europea dovrebbe fare molto di più per esempio…i nostri politici idem. purtroppo l’Italia è il paese più corrotto d’Europa, vedi il Corruption Perception Index 2014….conosco più di una persona che ha fatto i bagagli e se n’è andata purtroppo.

    • loredana ha detto:

      la colpa è solo dei politici che non fanno nulla..aveva già fatto reati e rimandato in Italia..perchè quando è ritornato non è stato immediatamente rimandato in Marocco…così vuol dire che qualsiasi delinquente può venire in italia tranquillamente e uccidere chiunque..liberamente?? non si tratta di razza..ma oramai l’Italia è il porto di qualsiasi delinquente.. in primis chi ci governa

    • Ariel Salvo Caliban ha detto:

      ma per piacere! Ecco un altro buonista! I francesi non vanno in giro a sgozzare le persone e neanche gli spagnoli, o i cinesi o gli indiani… Fattene una ragione ci sono culture che hanno dimestichezza con la violenza , non e’ una questione di razza ma di cultura.

    • federico grilli ha detto:

      A proposito di “culture che hanno dimestichezza con la violenza” consiglio di rinfrescarsi la memoria con qualche manuale di storia, capitoli sul colonialismo. O guardare a quello che USA e amici (noi inclusi) stanno facendo in Medio Oriente.

    • Ace ha detto:

      federico grilli è anche per quelli come te che il paese va a puttane.Datti una svegliata invece di fare il professorino

    • Cri ha detto:

      Ha ragione Federico, testa di quiz

  2. Egidio Simonini ha detto:

    Poi il magistrato di turno dirà che il ” poveretto” ( quello della bottigia ) era una persona sofferente e senza dimora nè lavoro, molto depressa e etc etc. E lo rimetteranno in circolazine, giusto come quel rumeno ubriaco e drogato che andando contromano su una autostrada, ha ammazzato quattro giovani francesi. Rimesso in circolazione I,perchè per l’esimio magistrato, non esiste il reato ” stradale”.!

  3. Ferdinando ha detto:

    io sono senza parole, poi veniamo additati come razzisti…

  4. Maria Luisa Tonin ha detto:

    Pena di morte per questo verme!

  5. il rinnegato ha detto:

    poliziotti inefficienti.

    • Gianluigi Usubelli ha detto:

      appunto i due poliziotti perchè nn lo hanno fermato? uno si lavava e l’altro telefonava.

    • Antimo Cobra Undici ha detto:

      si, cosi’ se gli mettevano le mani addosso, si sarebbero pure presi una denuncia per abuso di potere e lesioni, ecco perche’ i poliziotti non fanno piu’ nulla,perche’ in Italia se li inculano pure se hanno ragione!!!!!

    • Cri ha detto:

      Vero

    • Fabio ha detto:

      Sebbene non specificato dai media, i poliziotti erano fuori servizio, in
      borghese e non avevano con se armi (i bastoni telescopici, gli spay
      urticanti ed i teser per il momento esistono solo nei film,
      purtroppo…). Quindi erano “armati” al pari degli altri avventori del
      locale, tanto per chiarire che hanno fatto tutto quello
      che era nelle loro possibilità, invece di girarsi dall’altra parte o andarsene. Ad ulteriore dimostrazione dell’inutilità della polemica che qualcuno dei tanti “eroi” commentatori avrebbe voluto accendere sin dall’inizio di questa brutta storia, mette tutti a tacere la reazione dignitosa dei familiari di David nei confronti dei poliziotti, incontrati in ospedale subito dopo l’accaduto.
      A Terni sappiamo tutti chi è stato ad ammazzare David, senza ma e senza se…

  6. Edoardo ha detto:

    ma qualcuno invece ha letto come si sono comportati i due poliziotti?

  7. rosy strano ha detto:

    Ministri che cavolo fate oh…mandateli via tutti, non ci bastano i nostri malviventi italiani’? vogliamo l’ITALIA LIBERA da questa gentaglia.

    • Cri ha detto:

      Questo è vero. Via la feccia straniera!!! Perché c’è gente anche per bene tra loro

  8. sevem80 ha detto:

    smettiamo di lamentarci finchè avremo governi di sinistra. Salvini unica certezza.

    • gnao ha detto:

      tu credi ancora a quel pagliaccio?

    • Mezzo Secolo ha detto:

      strumentalizzare una tragedia così è fuori luogo, abbiamo avuto governi di destra, e c’era pure la Lega , di sinistra, misti, con i 5 stelle E CHE COSA CAMBIA? ancora crediamo al superuomo di Nietzsche? o al principe di Macchiavelli? In questo caso al montanaro di vattelappesca? la Bossi -Fini, bel capolavoro! E’ da quel momento storico che ci hanno invaso, informarsi non fa mai male. Ci vuole una legge per ESPELLERE DEFINITIVAMENTE questo tipo di delinquenti, chi la fa la fa, ma CHE VENGA FATTA!

  9. Dr. Cox ha detto:

    Sono dell’idea che un ubriaco è un ubriaco, non centra minimamente il colore della pelle! chissà…se fosse stato italiano..magari la notizia non veniva neanche messa sui giornali!

    • Mezzo Secolo ha detto:

      Terni è completamente sconvolta, penso tu non sia ternano, io non conoscevo Davide Raggi ma questa tragedia mi ha colpito in prima persona, potevo esserci io li. per di più il ragazzo era stato volontario della croce rossa mi pare, ma comunque è sconvolgente che una persona, una brava persona poi, venga trucidata per non aver fatto nulla a poche centinaia di metri da casa, suppongo abitasse in città, la cosa non può finire in due giorni di sdegno e poi basta. Se non fosse finita sui giornali subito ci finiva entro pochi giorni perché la misura è STRA COLMA e la gente dopo il dolore stà iniziando ad incazzarsi te lo assicuro.

  10. Mezzo Secolo ha detto:

    Cordoglio alla famiglia e alle persone a lui vicine, grande sgomento e rabbia per l’assassino, spero abbia l’ergastolo per questo orrore.

  11. Paolo M ha detto:

    6 mesi ed è di nuovo fuori.

    • Dj ha detto:

      Ma a star larghi proprio…massimo 2 settimane, poi “confinato” in hotel a 5 stelle (a spese nostre ovviamente) e poi magari da Barbara D’Urso che, per l’occasione, si farà trovare con il burqa.
      LA VERITA’ E’ CHE SIAMO SENZA PALLE, i porci che ci governano ci hanno ridotto a pensarci 100000 volte prima di far qualcosa perchè, per ritorsione, ci farebbero un culo così.

  12. Paolo M ha detto:

    Il Questore deve essere parente di quello di Roma che quando i tifosi olandesi hanno combinato quel casino a Roma in pratica ha detto che poteva andare peggio. Questo di Terni, per non essere da meno, dice: “per fortuna che siamo riusciti a fermarlo in tempo”. Già….. per fortuna…. ha ammazzato solo una persona. Ci è andata bene. Povera Italia.

  13. loredana ha detto:

    state facendo morire ammazzati e suicidati gli italiani..e riempendo l’Italia di delinquenti e politici consapevoli e accondiscenden
    ti..maledetti

  14. Omar ha detto:

    Sono d’accordo che sia un fatto gravissimo e che questa persona non debba piu uscire dal carcere poichè ha dato fine a una vita.Però non permetto e non sono d’accordo con il fatto che se l’assassino è un marocchino bisogna mandarli via tutti. Già chi pensa questo è un gran ignorante,non solo per me o per gli italiani ma per il mondo intero.Io sono nato e cresciuto in Italia e fidatevi sentire ciò non è piacevole per chi è sempre stato un buon cittadino.E per chi è stato offensivo nei confronti di questa popolazione vi invito a riflettere prima di parlare o scrivere,poichè questo assassino poteva benissimo essere di un altra “razza”.Però se si trattasse di un italiano ,e parlo a coloro che non perdono occasione per prendere di mira una razza,non avreste manco aperto bocca o meglio non vi sareste permessi di offendere la razza perchè la stessa. La violenza è usata da chi non ha cervello e non da chi è di una razza diversa. Allora mi chiedo quando voi andrete all’estero vi piacerebbe sentirvi dire siete tutti mafiosi e assasini??!solo perchè fino a pochi anni fa c’erano stragi di vario tipo in Italia. Io penso proprio di no,quindi siate rispettosi e dignitosi almeno alla faccia di coloro che appartengono a una razza(non importa quale),ma che queste cose non appartengono per niente ad essi!Questa è la mia risposta a coloro che mi offendono. (é una critica costruttiva perchè chi risponde a un’ offesa con un’offesa non riflette assolutamente,deduzione ignorante).

    • Silverxy1965 ha detto:

      Omar, i buonisti come te sono il vero problema.

    • emanuele ha detto:

      Mi spieghi perche io lavoro nel carcere a sabbione e sono solo stranieri?

    • marco ha detto:

      Chiedi a galeotti ed avvocati vari.

    • Omar ha detto:

      non esageriamo ke ci siano solo stranieri in carcere!comunque io abito in francia ora e qualche giorno fa sn stato a strasburgo,se vuoi puoi vedere quanti italiani ubriaconi ci sono e chiedono pure l’elemosina!!quindi x favore,nè io nè te siamo dei sbrutti soggetti,quindi xk essere razzista contro ki nn ti ha fatto nulla!!

  15. Omar ha detto:

    per non parlare di come si sono comportati i poliziotti quando lui era in quello stato!

  16. Damiano ha detto:

    Bene….proprio mentre l ennesimo falsobenista piddino da del razzista agli italiani che non ne possono più di queste bestie ed ubriaconi,violenti,prepotenti,sregolati e nullafacenti se non vivere alle spalle dei contribuenti Italiani…e non tiratemi fuori la manfrina che non sono tutti uguali……ogni soggetto che si spaccia per rifugiato pericolo noi spendiamo un minimo di 30€ al giorno…senza contare i sussidi ai loro figli….i costi di alberghi dove dimorano….i costi vivi x andare a prelevarli quasi in Libia…..altro che acque internazionali…..poi ad un Italiano si eroga un sussidio max di 1800,00€ L anno se è fortunato….dopo tutto ciò dobbiamo subire…..prepotenze…..violenze…..soprusi….omicidi e quant altro.BASTA!BASTA!BASTAAAAAAA

    • Omar ha detto:

      spero che stasera sbarchino 1000 immigrati,domani idem e addirittura x tutto il mese,ogni sera 1000 o 2000 così sarai contento 😉

  17. fabio ha detto:

    come non fai a nn diventare razzista,chi nn piace si può tranquillamente togliere dalla palle,mi manca mussolini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  18. Franco ha detto:

    ma come è possibile che con due agenti presenti all’interno del locale, questo delinquente abituale, non sia stato messo a terra e reso inoffensivo. Ma come hanno fatto a permettergli di andare avanti e indietro dal locale? Ma come puo’ averlo colpito….”MENTRE SE NE STAVA ANDANDO”???? Cosa servono sfollagenti, spray urticanti e pistole se poi non si usano nei casi piu’ estremi?