lunedì 26 agosto - Aggiornato alle 07:59

Terni, Petralia è il nuovo comandante provinciale della Guardia di Finanza

Il colonnello a capo delle fiamme gialle dopo la morte di Giua che è stato anche suo collega di corso

Il colonnello Livio Petralia è il nuovo comandante provinciale di Terni della Guardia di Finanza, che arriva dal comando generale del Corpo, dove ha ricoperto diversi incarichi di Stato Maggiore nelle aree amministrativo-contabile, della programmazione finanziaria e del bilancio, della logistica relativa alle infrastrutture in uso al Corpo.

Passaggio di consegne martedì mattina nella caserma delle fiamme gialle, finora retto dal tenente colonnello di Fabrizio Marchetti, che resta a capo del Nucleo di polizia economico finanziaria di Terni, dopo la morte di Massimiliano Giua, che è stato collega di corso del nuovo comandante provinciale. Ad accogliere Petralia ispettori, sovrintendenti e ufficiali, oltre naturalmente al generale di brigata Benedetto Lipari. Il nuovo comandante provinciale di Terni ha 51 anni e da trenta veste la divisa della Guardia di Finanza con cui ha prestato servizio guidando i reparti operativi di Napoli, Benevento, Salerno, Roma e Firenze. Laureto in Giurisprudenza a La Sapienza e in Scienze della sicurezza economico e finanziaria di Tor Vergata, il colonnello Petralia ha svolto incarichi di docenza presso l’Accademia del Corpo e presso la Scuola di Polizia Economico Finanziaria.

I commenti sono chiusi.