venerdì 23 agosto - Aggiornato alle 00:54

Terni, meningite: appello Usl a frequentatori di palestra Tonic e discoteca Opificio

Avviso per profilassi antibiotica, il paziente ha frequentato quei luoghi nel periodo tra il 12 e il 20 dicembre: le fasce orarie

 

Si tratta di meningite, gli esami confermano. Sta meglio e nelle prossime ore sarà trasferito nella clinica di Malattie infettive il 27enne che nella mattina del 20 dicembre è stato ricoverato nella Rianimazione dell’ospedale di Terni. Il ragazzo si è ammalato il 19 dicembre e, secondo l’avviso diramato dal servizio sanitario locale, deve sottoporsi a profilassi antibiotica chiunque abbia avuto contatti col paziente, in particolare gli utenti della palestra Tonic e della discoteca Opificio, nelle date e negli orari indicati nella nota dell’Usl. Importante sottolineare che non è raccomandata la chiusura degli ambienti frequentati dal malato né la disinfezione, quindi palestra e discoteca restano fruibili.

Usl 2 «Nel periodo di contagiosità, compreso tra il 12 dicembre ed il giorno del ricovero (20 dicembre) – informa l’Usl Umbria 2 – il paziente ha frequentato alcuni luoghi pubblici, in particolare la palestra ‘Tonic’ sita in Terni via del Centenario nei giorni 12 (ingresso alle ore 17.57), 14 (ingresso alle ore 10.27) e 17 (ingresso alle ore 11.13) e la discoteca ‘Opificio’ sita in Terni via del Sersimone il giorno 15. Si invitano tutti coloro che hanno frequentato la palestra e la discoteca in quei giorni a rivolgersi al proprio medico di medicina generale, al sevizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) per sottoporsi alla profilassi antibiotica. Negli adulti è raccomandata la ciprofloxacina 500 mg. in dose singola o la rifampicina 600 mg. ogni 12 ore per 2 giorni. Nei soggetti di età inferiore ai 18 anni è raccomandata la rifampicina 10 mg/Kg di peso corporeo ogni 12 ore per 2 giorni».

Meningite Il meningococco è un germe labile e non sopravvive che pochi minuti lontano dal corpo umano; non ‘viaggia’ nell’aria ma si trasmette in via diretta da persona a persona con le goccioline di saliva o le secrezioni respiratorie (tosse, baci) o attraverso l’uso di stoviglie in comune. L’incubazione della malattia è usualmente 3-4 giorni e può arrivare fino a 10 giorni; i sintomi sono febbre, macchioline sulla pelle, stato generale compromesso, cefalea. Non è raccomandata la chiusura degli ambienti frequentati dal malato né la disinfezione. I contatti dei contatti stretti del malato non sono assolutamente a rischio. Per ulteriori contatti ed informazioni: Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Terni, viale Bramante 37 secondo piano scala B 0744.204330 – 204335 – 204345

I commenti sono chiusi.