domenica 27 settembre - Aggiornato alle 09:42

Terni, la biblioteca comunale perde pezzi: «Servono manuntenzioni»

La biblioteca comunale perde pezzi. Dopo il cedimento di un marcapiano dello storico edificio di piazza della Repubblica che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco e la transennatura dell’area a tutela dell’incolumità dei pedoni, Città futura torna alla carica chiedendo manutenzioni immediate.

Biblioteca comunale perde pezzi Secondo il movimento civico «Da molti anni il palazzo non è interessato da interventi di manutenzione ordinaria per un edificio tanto centrale e soprattutto assiduamente frequentato da migliaia di cittadini, proferendo ogni volta a tamponare l’emergenza per evitare che la caduta di materiale possa mettere in perico qualche passante, mentre le facciate dello storico edificio vengono abbandonate alla più assoluta incuria, trasmettendo una spiacevole sensazione di sciatteria e bruttezza».

Città futura chiede manutenzioni Tanto più, è il messaggio di Città futura, che al centro dell’indifferenza c’è «un edificio che ha sempre rappresentato la casa della città, dall’epoca medievale come palazzo Podestà fino agli anni Settanta quando è stato luogo dei principali movimenti civili della nostra comunità. Riteniamo che piccole manutenzioni non richiedano un grosso sforzo economico, ma solo una capacità di programmazione che invece sembra mancare alla nostra amministrazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.